Sapete chi è Paolo Costella? Età, moglie, figli, biografia


Paolo Costella è uno sceneggiatore e regista italiano nato il 19 febbraio 1964 a Genova. Ha 58 anni. Non ci sono dettagli sulla sua vita privata; non si sa se sia sposato o abbia figli.

Biografia

Grande appassionato di scrittura e fotografia, ha lavorato per diverse testate italiane occupandosi di cinema, costume e cronaca. È stato assistente alla regia di Marco Ferreri in “Il futuro è donna” (1984), e ha lavorato anche come assistente alla regia di Enrico Oldoini, Carlo Verdone e Christian De Sica. Ha debuttato come regista nel 1999 con “Tutti gli uomini del deficiente”. Ha diretto anche “I Love You Ornella” (1995), la seconda stagione di “Dio vede e provvede” (1996) e “Il commissario Raimondi” (1998). Ha anche realizzato la serie televisiva “I Love You Ornella” (1995).

Ha esordito come regista nel 1999 con Tutti gli uomini del deficiente (1999), opera di cui ha curato anche la sceneggiatura (insieme alla Gialappa’s Band). È anche co-sceneggiatore. Laura Betti ha diretto Pier Paolo Pasolini e la ragione di un sogno nel 2001 (58a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia), basato su una sua sceneggiatura. Nel 2003 ha scritto e diretto La voce di mia madre (il suo primo lungometraggio), pubblicato da Cinemazero nella categoria film vincitori del Premio Sacher. Nel 2005 ha diretto il documentario Jaana’s Freedom, sulle carceri aperte finlandesi. Ha curato la regia di Amore con la maiuscola (2002), A Natale mi sposi (2010), Baciato dalla fortuna (2011) e Matrimonio al Sud (2015), per i programmi televisivi Fratelli Benvenuti (2010) e Natale a 4 zampe (2012). Nel 2016 ha scritto (con Paolo Genovese, Filippo Bologna, Paola Mammini e Rolando Ravello) la sceneggiatura di Perfetti sconosciuti, un film diretto da Genovese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *