Che malattia ha Matteo Messina Denaro?


Con un’esplosione di emozioni, Matteo Messina Denaro, famigerato boss mafioso, è stato arrestato oggi, lunedì 16 gennaio 2023, dopo ben 30 anni di latitanza. Il super latitante si era sottoposto a trattamenti di chemioterapia, sotto pseudonimo, per un probabile tumore al colon. In precedenza era stato curato alla clinica La Maddalena di Palermo, dove il noto capo di Cosa Nostra era stato operato, sotto falso nome. Da un paio d’anni “o almeno uno”, secondo il medico anonimo, era in cura per un tumore nella zona addominale.

Era pieno di determinazione mentre si recava alla struttura sanitaria per sottoporsi al test del Covid-19, registrandosi come paziente ambulatoriale con lo pseudonimo di Bonafede. Il medico racconta la sua storia con fervore:

Ero in clinica quando ho sentito la notizia: i Ros erano qui e un militare si era presentato per cercare qualcuno. Ovunque guardassi, c’erano carabinieri in piena tenuta da combattimento. Ha cercato di scappare verso il bar, ma l’hanno preso. C’è stato un gran trambusto. Era già stato operato ed era seguito in Oncologia. Era venuto in clinica quella mattina per un tampone e poi per ulteriori trattamenti sotto un altro nome. Era un paziente noto, in cura da un anno. Nessuno di noi aveva idea di chi fosse o che lo avremmo mai riconosciuto.

Matteo Messina Denaro, la rocambolesca fuga dalla clinica! Il suo audace atto di coraggio ci ha lasciato di stucco e siamo ispirati dalla sua appassionata determinazione a liberarsi.

“SONO MATEO MESSINA DENARO!”, ha urlato il boss da tempo latitante quando è stato identificato e fermato dai carabinieri nella clinica palermitana della Maddalena. Nonostante i suoi tentativi di sottrarsi alla cattura, alla fine si è arreso, accompagnato dal suo autista, Giovanni Luppino. Nonostante il documento falso, il boss non è riuscito a sottrarsi alla giustizia per molto tempo. Solo tre giorni prima, le forze dell’ordine avevano avuto poco tempo per prepararsi al blitz, poiché il boss era in cura per un problema oncologico da un anno e aveva subito un intervento chirurgico a maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *