Hai capito chi è Neri Marcorè? Età, moglie, vita privata e figli


Neri Marcorè è nato il 31 luglio 1966 a Porto Sant’Elpidio ed ha attualmente 56 anni. È un attore, comico e conduttore televisivo. È sposato con Selene dal 1995 e insieme hanno tre figli: Marianna e Nicola, gemelli nati nel 1999, e Elia, nato nel 2001.

Biografia

Neri Marcorè ha iniziato a recitare in radio locali all’età di 12 anni, ma si è fatto notare in televisione nel 1988 vincendo una puntata della trasmissione “Corrida” di Corrado. Nonostante avesse diplomato come interprete parlamentare di inglese e tedesco, ha deciso di inseguire la sua carriera televisiva, diventando famoso sulla RAI negli anni ’90. Nel 1993, ha fatto il suo debutto teatrale con una pièce di Goldoni intitolata “La finta ammalata in musica”. Il suo primo ruolo cinematografico è stato nel film indipendente “Ladri di cinema” di Piero Natoli del 1994. Nonostante non abbia avuto grande successo al cinema negli anni ’90, ha ottenuto molte soddisfazioni in televisione, lavorando insieme a Serena Dandini nella trasmissione “Pippo Chennedy Show” e “L’ottavo nano”.

Neri Marcorè ha lavorato in diversi progetti cinematografici come “Cosa c’entra con l’amore” (1997) e “Viol@” (1998). Ha anche preso parte alla miniserie TV “Cronaca nera” (1998) e al film “Due volte nella vita” (1998). Ha collaborato con la Gialappa’s Band in “Mai dire gol” e ha condotto il quiz per giovani “Per un pugno di libri” su Rai Tre. Nel 2001, ha lavorato nella serie TV “La sfida” e nel film “Ravanello Pallido”. L’anno successivo, è apparso in altri film come “Bimba – È clonata una stella”, “Quasi quasi” e “Un Aldo qualunque”. Nel 2003, ha ottenuto una nomination come Migliore Attore Protagonista ai David di Donatello per il suo ruolo nel film “Il cuore altrove”, diretto da Pupi Avati e con Vanessa Incontrada. In seguito, ha partecipato al film “Se devo essere sincera” (2004) e ha prestato la voce per il doppiaggio di “Kate – La bisbetica domata” (2005).

Nel 2007, Neri Marcorè ha recitato insieme a Violante Placido nel film “Lezioni di cioccolato”. In quell’anno, ha anche accettato la proposta di Walter Veltroni di sostenere pubblicamente il Partito Democratico attraverso le primarie per la nascente Assemblea Costituente, senza però assumere impegni o ruoli istituzionali. Ha lavorato nuovamente con Serena Dandini nel programma “Parla con me” (Rai 3), dove ha impersonato diverse personalità come Luciano Ligabue, Antonio Di Pietro, Zapatero, Jovanotti, Piero Fassino, Maurizio Gasparri, Alberto Angela, Daniele Capezzone e Niccolò Ghedini. L’amministrazione comunale del suo paese di nascita, Porto Sant’Elpidio, lo ha invitato a dirigere artisticamente il Teatro delle Api appena costruito. Nel 2012, ha interpretato Italo Calvino nel film “Calvino cosmorama”, diretto da Damian Pettigrew. Nel 2022, ha vinto la Targa Quelli che cantano Fabrizio al Premio Fabrizio De André e ha interpretato il protagonista della serie di RaiPlay “Il Santone – #lepiùbellefrasidiOscio”, ispirata allo spazio satirico del giornale “Il Tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *