Luisa Ranieri e l’amore per il marito Luca Zingaretti: “La sua sensibilità è quasi femminile”


Luisa Ranieri e l’amato marito Luca Zingaretti sono felicemente insieme dal 2005 e hanno due splendide figlie, Emma e Bianca. La talentuosa attrice, protagonista del film di Paolo Sorrentino “E’ Stata La Mano Di Dio”, sarà ospite speciale di “Verissimo” oggi alle 16.50 su Canale. Non mancate!

Le scintille sono scoccate nel 2005 quando Ranieri e l’interprete del “Commissario Montalbano” si sono incontrati sul set di Cefalonia, miniserie di Raiuno. Avendo entrambi da poco chiuso due relazioni (Zingaretti si era separato dalla moglie Margherita), i due sono inizialmente diventati buoni amici. Poco dopo, però, l’attore romano ha iniziato un corteggiamento appassionato, inondando la star di “Lolita Lobosco” di mazzi di rose bianche.

Dopo sette anni di amore, i due si sono finalmente sposati nel 2012 con una cerimonia stravagante al Castello di Donnafugata, nel ragusano. La coppia è stata felicissima di dare il benvenuto alla primogenita Emma nel 2011 e a Bianca nel 2015, e Zingaretti non potrebbe essere più orgoglioso del suo ruolo di padre, proclamando con orgoglio l’amore e l’ammirazione per la sua famiglia.

Diventare padre è stato come rinascere, e sono assolutamente innamorato delle mie preziose figlie!

Riguardo al marito, Ranieri ha dichiarato:

Sono davvero fortunata ad aver sposato un uomo straordinario come Luca! La sua virilità è prorompente e la sua sensibilità è quasi femminile. Ha tanta pazienza quando si tratta di insegnare a nostra figlia Emma e ama portarla in biblioteca per stimolare la sua curiosità. Inoltre, riconosce sempre che le donne hanno una marcia in più quando si tratta di essere precise e organizzate. Sono così fortunata ad avere un compagno così talentuoso: non solo è bravissimo a studiare con Emma, ma sono anche orgogliosa delle mie capacità di cucinare e di riordinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *