Chi è Stefano Ricucci ex marito di Anna Falchi



Stefano Ricucci, nato l’11 ottobre 1962 a Roma, è un imprenditore noto anche per essere stato l’ex marito dell’attrice Anna Falchi. La sua carriera imprenditoriale ha avuto inizio negli Anni 80 nel campo immobiliare, costruendo un centro commerciale a San Cesareo, di proprietà della madre. Con successo, ha navigato nel mondo competitivo degli affari, acquistando e vendendo terreni e immobili. Tuttavia, la sua ascesa non è stata senza intoppi.



Arrestato nel 2002 per resistenza a pubblico ufficiale, ha patteggiato una pena sospesa di quattro mesi di reclusione. Nel 2003, ha intrapreso la scalata in Rcs, società editrice del Corriere della Sera, arrivando a controllarne il 13,5% nel 2005. Le accuse di diffusione di notizie false per alterare il valore del titolo hanno causato il sequestro di 22 milioni di euro di presunti profitti illeciti e una sanzione di oltre 10 milioni da parte della Consob, successivamente annullata dalla Corte europea.

Ricucci è stato coinvolto nello scandalo Bancopoli nel 2005, finendo arrestato e patteggiando nel 2008. Nel 2016, è stato nuovamente arrestato per un giro di fatture false da un milione di euro.

Dal punto di vista personale, Ricucci si è sposato due volte. Nel 1990 con Linda Maria Imperatori, e nel 2005 con l’attrice Anna Falchi. La loro separazione consensuale è avvenuta nel 2006, seguita dal divorzio nel 2011. L’attrice ha descritto Ricucci come un uomo romantico, generoso e dedicato, ma il loro percorso insieme è stato segnato da sfide. La relazione è giunta al termine a causa di eventi più grandi di loro, inclusi gli sconvolgimenti legali che hanno colpito Ricucci.



Lascia un commento