Rissa sul volo Ryanair, atterraggio di emergenza in Algarve



Questo articolo in breve

Panico a bordo del volo Ryanair diretto alle Canarie: atterraggio d’emergenza in Portogallo



Un volo della compagnia aerea low-cost Ryanair è stato costretto a un atterraggio di emergenza verso il Portogallo, suscitando panico tra i passeggeri. Solo pochi giorni prima, un altro volo della stessa compagnia aveva già deviato il proprio tragitto, a causa della morte di un passeggero poco dopo il decollo. Questo secondo episodio ha visto coinvolte sette persone, tutte di nazionalità inglese, in una violenta lite a bordo del velivolo. Il pilota si è visto costretto a cambiare rotta e atterrare all’aeroporto di Faro, nell’Algarve portoghese.

Il Gazzettino ha riportato scene di panico a bordo dopo la notizia del decesso del passeggero, con una donna che ha perso conoscenza e altri passeggeri che hanno avuto crisi di panico. Non appena l’equipaggio ha chiesto se ci fosse un medico a bordo, è stato tentato a lungo di rianimare il viaggiatore. Fortunatamente, questa volta non c’è stata una vittima, ma la paura è stata comunque tanta.

Il comandante ha chiesto di atterrare in emergenza all’aeroporto di Bordeaux, in Francia, dove le autorità dello scalo hanno fatto arrivare a bordo pista un’ambulanza con un medico rianimatore. Secondo le prime ricostruzioni, ad essere coinvolte nella rissa sarebbero sette persone, tutte di nazionalità inglese. Il volo avrebbe dovuto raggiungere Lanzarote, ma è stato costretto a dirottare in Portogallo.

La compagnia aerea Ryanair deve ancora rilasciare dichiarazioni ufficiali riguardo a questo episodio. L’incidente è comunque il secondo in pochi giorni ad interessare i voli della compagnia, sollevando preoccupazioni riguardo alla sicurezza e al controllo a bordo dei propri aeromobili.



Lascia un commento