Home » Cronaca & Calamità » Angela Merkel e la nuova Europa dei rifugiati
Angela Merkel

Angela Merkel e la nuova Europa dei rifugiati

Angela Merkel si oppone alla xenofobia e apre le frontiere ai profughi siriani

Angela Merkel è tecnicamente essere il politico più potente d’Europa, ma in questi anni ha raramente mostrato la sua propensione per una politica audace.

Sia in politica interna e, in particolare, durante la crisi dell’euro, il comportamento della cancelliere tedesca è stato sempre molto prudente. Ha rimandato sempre le decisioni e così l’Unione europea ha pagato un prezzo piuttosto pesante per la crisi che ha investito tutti i suoi stati membri.

Adesso sulla crisi dei profughi la sua presa di posizione è finalmente stata netta e non lascia alcun dubbio alle interpretazioni: ha denunciato gli xenofobi ed ha manifestato la disponibilità della Germania di accogliere i rifugiati siriani e ha fissato una soluzione europea al problema ormai di carattere politico internazionale.

I morti all’interno del camion in Austria, l’immagine del bimbo senza vita sulle coste della Turchia ha finalmente dato una scossa all’Europa.

“Se l’Europa fallisce sul problema dei rifugiati”, ha dichiarato, “non vi sarà mai un’Europa quale noi la desideriamo”

Loading...

Altre Storie

Incidente a Bellolampo, morti giovani coniugi su moto

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta alla discarica di Bellolampo. Dramma a Palermo. Una giovane coppia di coniugi …

One comment

  1. Merkel, xenofoba – no, razzista – si!
    Merkel e Germania hanno detto che accoglieranno solo siriani!
    1, sono profughi di guerra,
    2, la maggioranza di loro e’ laureata,
    3, come seconda lingua sanno l’inglese.
    I subsahariani possono sostenere altrettanto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *