Home » Tecnologia e Diavolerie » Apple consentirà di sostituire iPhone con schermo rotto o danneggiati grazie ad uno sconto

Apple consentirà di sostituire iPhone con schermo rotto o danneggiati grazie ad uno sconto

E sembra che non ci si limiti al vetro – vera maledizione per tanti possessori sbadati dismartphone – in quanto presto l’offerta potrebbe estendersi anche agli smartphone che hanno problemi ai pulsanti e alla fotocamera.

Novità in arrivo per tutti i proprietari di un vecchioiPhone rotto.

L’estensione del programma “riuso e riciclo” diApple, che permetterà di avere uno scontosull’acquisto di un nuovo iDevice nel caso quello vecchio sia rotto o danneggiato, è già attiva ed ha la chiara finalità di spronare i fan della mela morsicata a trascurare la strada abituale della riparazione in favore dell’acquisto di un nuovo device sostitutivo. Apple spera che il programma possa incoraggiare gli utenti ad aggiornare i loro telefoni, piuttosto che semplicemente far riparare lo schermo. Al momento se ad esempio l’iPhone consegnato non si accende, ha qualche tasto non funzionante o ha lo schermo rotto, non viene offerto alcun corrispettivo monetario, ma solo lo smaltimento gratuito. La prima è un programma di ritiro dei dispositivi con schermi, fotocamera o pulsanti danneggiati con un rimborso parziale, mentre la seconda rappresenta un servizio inedito per la compagnia di Cupertino: un programma di installazione gratuita di schermi protettivi. Ad oggi, però, il dispositivo che si riconsegna deve essere funzionante altrimenti non si avrà diritto ad alcuno sconto. Secondo la fonte, lastima delle valutazioni per questo nuovo programma sarebbero di 50$ per iPhone 5s, 200$ per iPhone 6 e 250$ per iPhone 6s.

Per impedire la rottura del display, il personale degli Apple Store sarà anche abilitato adinstallare una protezione dello schermo che sarà fornita da Belkin, società con la quale Appleha stretto una partnership. Con questa mossa, il cliente potrebbe essere, invece, portato verso un nuovo acquisto.

Se il cliente dovesse notare qualche errore nell’installazione della pellicola, può chiedere, senza costi aggiuntivi, di aver ri-applicata una nuova pellicola. Nella maggior parte dei casi, per danni più consistenti, Apple non prevede alcuna permuta. E’ anche stato riportato anche che Apple abbia rimosso le bande dell’antenna dalla parte posteriore, per dare al telefono un aspetto migliore.

Il presunto prezzo per la permuta di ogni iPhone è: 50 dollari per un iPhone 5S, 200 dollari per un iPhone 6, e 250 dollari per un iPhone 6 Plus. In alcuni Apple Store sarà possibile avere a disposizione un servizio di installazione degli screen protector con la garanzia dell’applicazione perfetta.

Il programma per la sostituzione di iPhone danneggiati che si attiverà a breve è diverso dal programma iPhone Upgrade Program che l’azienda ha lanciato lo scorso anno.

Tra qualche settimana Apple inizierà quindi ad accettare il ritiro di iPhone con un display, fotocamera, o pulsanti rotti.

Se vi doveste recare in Apple Store per ricevere una valutazione del nostro dispositivo riceverete uno scontoimmediato sull’acquisto di un nuovo dispositivo. Non si sa ancora quando questa novità arriverà negli Apple Storeitaliani ed europei, ma gli italiani, anche i fan più accaniti di iPhone, sarebbero davvero capaci di spendere dai 17 ai 33 euro per una pellicola protettiva?

Loading...

Altre Storie

Fastweb, Tim e Infostrada: fibra e molte novità, che cosa cambia

Tante le novità riguardanti i principali operatori telefonici italiani ed in particolar modo Fastweb, Wind-Infostrada …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *