Home » Tecnologia e Diavolerie » Apple e iPhone 7 rumors, dal Liquidmetal agli schermi OLED
apple-iphone-7

Apple e iPhone 7 rumors, dal Liquidmetal agli schermi OLED

Apple è in fermento mentre tutti i lavori sul prossimo modello di iPhone 7 proseguono. L’azienda è passata negli anni attraverso diversi materialitra cui alluminio, plastica e vetro. Ma il futuro smartphone potrebbe invece utilizzare un materiale segreto che Apple sta sperimentando da qualche tempo, una lega metallica amorfa chiamata Liquidmetal.
Una domanda di un brevetto da parte della Apple Inc., pubblicata dalla US Patent and Trademark Office, parla di un processo con cui viene utilizzata una combinazione di vetro e metallo liquido (il Liquidmetal) per creare un case per iPhone che non lascia spazi tra i due materiali. Apple dice la lega è una combinazione di 5 diversi metalli tra loro: zirconio, titanio, rame, nichel e alluminio. La procedura applicativa prevede di riscaldare una ghiera metallica, inserendo il materiale di vetro e lasciandolo raffreddare il tuttp in modo che il vetro rimanga intrappolare nella mascherina. Ma a dire il vero ci sono dubbi anche sul fatto che il vetro sia il materiale di cui saranno composti i prossimi schermi, alcune voci giunte dalla Apple parlano di altri, poco economici materiali, tra cui addirittura lo zaffiro.
Inoltre il processo di fabbricazione con il Liquidmetal potrebbe essere utilizzato anche per altri dispositivi, quali computer desktop, computer portatili, lettori multimediali e telecomandi.
apple-iphone-7
Questa però non è la prima volta che alla Apple si parla di Liquidmetal. Già nel 2010 l’azienda aveva ottenuto i diritti esclusivi del marchio Liquidmetal Technologies Inc., al fine di utilizzare il materiale in prodotti di consumo per due anni. L’accordo è stato prorogato diverse volte, e l’ultima prolungamento in esclusiva è stato esteso fino al 5 febbraio 2016. In tutto questo tempo la Apple non ha utilizzato il materiale in nessuno dei suoi prodotti, tranne che nello strumento di espulsione SIM adattato sull’iPhone 3GS, limitando si per il resto a richiedere brevetti.

Apple alla ricerca di un nuovo schermo per i prossimi iPhone

Per quanto riguarda lo schermo invece sempre più rapporti indicano che la Apple sta cercando di dotare il prossimo di un nuovo tipo di display. Con molta probabilità verranno utilizzati gli schermi OLED dal momento che la società è in trattativa con i principali fornitori di schermi OLED, anche se forse l’opzione salterà l’iPhone 7 e verrà adottata per l’iPhone 8. Secondo quanto riportato da iNews24 la Apple è in trattative addirittura con Samsung Display, che potrebbe fornire i display OLED – Samsung è già dotata della tecnologia OLED. Una trattativa è aperta anche anche con LG, la quale sta già fornendo schermi per dispositivi iOS. Secondo altre fonti invece la Apple sta lavorando anche su una propria tecnologia in un laboratorio a Taiwan, dove vengono studiati i display flessibili e la tecnologia di micro-LED.
LG Display dovrebbe essere il principale fornitore dei pannelli OLED di piccole e medie dimensioni, ma gli accordi con la Samsung potrebbero portare prossimo futuro ad un cambio di strategia. Samsung infatti offre prezzi migliori rispetto a LG, e capacità di offerta della società è in aumento per il 2016. Un rapporto rilasciato in precedenza ha confermato che alla Samsung sono molto interessati a vendere display OLED alla Apple, nonostante la causa milionaria sui brevetti che divide le due aziende nelle aule dei tribunali.

Loading...

Altre Storie

WhatsApp, ultima truffa cellulare bloccato, la Polizia lancia l’allarme

Moltissimi utenti di smartphone hanno divulgato una nuova truffa attualmente presente sui propri telefonini. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *