Home » Cronaca & Calamità » Auto si schianta contro tir, muoiono marito e moglie: è un caso di omicidio-suicidio

Auto si schianta contro tir, muoiono marito e moglie: è un caso di omicidio-suicidio

Risale allo scorso 7 marzo 2017 il terribile schianto in auto che si è verificato lungo la regionale 11 a Gambellara e a causa del quale hanno perso la vita un uomo e una donna, marito e moglie. Ed ecco che a distanza di pochissimi giorni emerge la verità su quello che, in un primo momento era apparso come un tragico incidente, una triste fatalità. Infatti grazie al recupero, da parte degli inquirenti, dell’ultima telefonata effettuata dalla donna prima dello schianto, è emerso che in realtà non si è trattato di un incidente ma di un caso di omicidio-suicidio pianificato dall’uomo al volante dell’automobile che è andata a schiantarsi contro un tir. La donna nello specifico, nel corso della telefonata in questione, avrebbe affermato “Mi ammazza, questo vuole che ci ammazziamo”, parole queste piuttosto chiare e che purtroppo si sono rivelate poco dopo veritiere. Inoltre, a far sorgere negli inquirenti il dubbio che non si fosse trattato di un incidente è stato anche il mancato ritrovamento sull’asfalto di segni di frenata.

Antonio Facchin e Vanna Meggiolaro, erano questi i nomi delle due vittime rispettivamente di 54 e 50 anni che dopo venticinque lunghi anni di matrimonio trascorsi insieme stavano affrontando un periodo piuttosto buio e duro ovvero la separazione. L’uomo forse, come ormai purtroppo accade sempre più spesso, non riusciva ad accettare la fine del matrimonio, non riusciva a sopportare l’idea che di li a pochi giorni avrebbero dovuto firmare la separazione dopo 25 anni di matrimonio, e proprio questo lo avrebbe spinto a mettere in atto il folle piano. Piuttosto che separarsi dalla moglie ha preferito porre fine alla vita della donna e alla sua stessa vita cambiando improvvisamente traiettoria e andando a schiantarsi contro un tir in arrivo dalla direzione opposta.

In merito alla terribile vicenda ecco che gli inquirenti hanno aperto un fascicolo per omicidio volontario che però è stato subito chiuso per morte del reo. “Il mio assistito era tranquillo, pareva aver finalmente accettato la fine del matrimonio. Non c’erano più motivi di pressione: era stata definita la divisione dei beni, oggi in udienza la separazione da giudiziale si sarebbe trasformata in consensuale”, sono state nello specifico le parole espresse in seguito alla terribile vicenda da parte dell’avvocato Piero Zuin.

Anche alcuni vicini di casa della coppia si sono espressi sulla terribile vicenda, alcuni hanno dichiarato di essere rimasti completamente senza parole per quanto accaduto , nello specifico una delle vicine di casa ha raccontato “Brave persone purtroppo, da un anno e mezzo avevano deciso di separarsi. Sapevamo che c’era qualche tensione”. Anche il sindaco di Gambellara ha voluto esprimere poche parole sull’accaduto e sulla coppia sottolineando che li conosceva bene e che erano persone a modo ognuno però con il proprio carattere. Il sindaco ha poi concluso “Questo incidente ha sconvolto il paese ma sono assolutamente certo che questa tragedia sia stata solo un terribile incidente”.

Loading...

Altre Storie

Aviaria, Hong Kong vieta l’import di pollo e uova da Padova

L’autorità sulla sicurezza alimentare di Hong Kong ha preannunciato nella giornata di ieri il blocco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *