Home » Politica & Feudalesimo » Bluff Polverini: non si è mai dimessa e ha già nominato due dirigenti!
Renata Polverini

Bluff Polverini: non si è mai dimessa e ha già nominato due dirigenti!

Renata Polverini

Inutile nasconderlo: ci avevamo creduto anche noi alle dimissioni di Renata Polverini. La governatrice non fa che dire da giorni di essere l’ex presidente della Regione Lazio. E invece è ancora lì, attaccata alla poltrona: ci ha presi in giro tutti! A Ballarò, in conferenza stampa, davanti a qualunque telecamera!

Pensate che stiamo scherzando? Niente affatto. A dare notizia delle non-dimissioni della Polverini è il Partito Democratico. “La Presidente della Regione Lazio ancora non si è dimessa. La maestrina sta dando vita ad una colossale presa in giro dei cittadini del Lazio e di tutto il Paese” ha dichiarato il capogruppo Pd al Consiglio regionale del Lazio Esterino Montino. E dopo la Giunta convocata dalla Polverini, Montino ha aggiunto: “Oggi sta procedendo ancora alle nomine di dirigenti esterni di provenienza Ugl come il dottor Marra che dovrà occuparsi di personale. Questa nomina è illegittima perchè annullata due volte dal Tar. Una presidente dimissionaria non può fare nomine e rinnovare contratti esterni solo per garantire uno stipendio ai suoi amici”.

Insomma, non solo la Polverini non si è assolutamente dimessa, ma si è pure permessa il lusso di fare altre nomine tra gli amici! Una sfacciataggine senza limite, da parte della governatrice del Lazio. La quale, non contenta, ha anche riempito la capitale di manifesti abusivi, come denunciano i Radicali, “casualmente” non invitati da Floris a Ballarò.

Ma cosa dice la Polverini? Mantiene la calma. “Stiamo ragionando con il ministro dell’interno Cancellieri. Ve ne dovete fare una ragione. Ci sono delle procedure da seguire. Tanto un giorno in meno o in più cambia poco. L’importante è essersene andati via da questa Regione, aver dato un taglio a questa situazione, e aver mandato a casa tutti quei cialtroni“.

Capito? Per la Polverini i cialtroni sono i consiglieri regionali, non certo la giunta da lei ancora presieduta. Fatevene una ragione: dei milioni di euro buttati nel cesso in questi anni, lei non sapeva nulla. Chissà se anche l’elezione è avvenuta “a sua insaputa”.

 

Loading...

Altre Storie

Importante farmaco anticolesterolo ritirato immediatamente dalle farmacie – ECCO IL LOTTO RITIRATO

L’Agenzia Italiana del Farmaco, ha disposto il ritiro della specialità medicinale della ditta Pfizer Italia Srl. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *