Home » Cronaca & Calamità » Borseggiatrici all’opera nella metro a Roma e i vigili non possono farci nulla

Borseggiatrici all’opera nella metro a Roma e i vigili non possono farci nulla

Rome MetroContinuano le denunce dei cittadini romani nei confronti dei rom che presidiano la metropolitana. Oltre ad essere – a detta dei viaggiatori – padroni delle macchinette che erogano i biglietti, alcuni di loro riescono a fare man bassa dei portafogli dei turisti senza incappare in alcuna sanzione da parte dei vigili.

Ieri pomeriggio, riferisce il quotidiano ‘Leggo’, alla fermata metro Colosseo, una donna di 30 anni, una rom, è riuscita ad intrufolarsi tra i passeggeri e a rubare il portafogli ad un turista straniero. Subito dopo, ha bloccato le porte del treno con un piede ed è riuscita a scendere. Un ragazzo, un 25enne, chiede l’intervento dei vigili, che fermano la donna, ma poiché è sprovvista di documenti e non identificabile, la lasciano andare.

Da lì ne è conseguito un battibecco tra il giovane denunciante e i vigili: “Uso spesso la metro – racconta – e vedo che queste bande sono intoccabili”. Rubano, vengono fermati, non hanno documenti, possono andare via indisturbati.

Loading...

Altre Storie

Maltempo Toscana, allerta rossa: scuole chiuse in quasi tutta la Regione [ELENCO]

Toscana nella morsa del gelo e del maltempo, con forte rischio neve. La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta rossa, in …

2 comments

  1. Il testimone 25enne del fatto, denunci il fatto ai CC o PS, perché i Vigili Urbani hanno il dovere di consegnarli a loro per successiva identificazione se non sono in grado di farlo. La denuncia non costa soldi, solo tempo…

  2. he Io credo cle cose andranno di male in peggio,fino ad una inevitabile guerra (in)-civile che spazzerà via questa gentaglia e quei disonesti loro protettori a livello politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *