Home » Economia & Caste » Caos bonus bebè: non c’è il decreto attuativo

Caos bonus bebè: non c’è il decreto attuativo

Il bonus bebè non c’è. Un’altra delle grandi promesse di Matteo Renzi è bloccata dalla mancanza del decreto attuativo necessario all’Inps per l’erogazione dei soldi. Il sussidio è stato inserito nella Legge di Stabilità 2015 e spetterebbe ai genitori che nell’anno solare precedente alla nascita o adozione di un figlio, hanno avuto un reddito del nucleo familiare assoggettabile a Irpef (articolo 2, comma 9, decreto legge 13 marzo 1988, n. 69) non superiore a 90mila euro.

Come stabilito dalla ex “manovra finanziaria”, il bonus bebè sarà riconosciuto per ogni figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 e consiste in un assegno di 960 euro erogato sotto forma di 80 euro al mese a partire dal mese di nascita o adozione e valido fino al compimento del terzo anno di età (o ingresso nel nucleo familiare).

Un provvedimento dal parto difficile già in partenza, visto che il PD che lo ha fortemente voluto si è spaccato e contraddetto più volte. Basti pensare che il governatore del Friuli, la signora Serracchiani, ha cancellato il bonus regionale poiché ritenuto una “regalia, meglio dare alla gente i servizi”, ma una volta presentato dal premier Renzi è diventato la cosa più bella del mondo. In ogni caso, ad oggi non esiste nessun bonus bebè, poiché mancano i decreti attuativi attesi entro gennaio ma dei quali ancora non v’è traccia.

Inoltre, c’è da registrare anche l’oggettiva difficoltà per le famiglie nella generazione del nuovo ISEE, ossia l’indicatore di situazione economica richiesto come parametro fondamentale per accedere al bonus. Secondo le stime, il bonus bebè spetterebbe a circa 330mila famiglie e ad erogarlo dovrebbe essere l’Inps, ma senza il decreto attuativo, non si può fare nulla. Fonti di Palazzo Chigi affermano che presto sarà tutto pronto e che le famiglie avranno a disposizione un modulo apposito per farne richiesta. Attendete fiduciosi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”16508″]
Loading...

Altre Storie

Bodybuilder in ospedale con il pene incastrato nei manubri del bilanciere, arrivano i vigili del fuoco a liberarlo

Un culturista abitante della Germania si è trovata ad affrontare uno spiacevole inconveniente a dir …

One comment

  1. governo pan kaotico.. Politici incapaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *