Concorsi truccati: indagati 5 saggi nominati da Letta

0

ITALY-POLITICS-GOVERNMENT-SENATE-LETTA-CRISISDopo le contestazioni di ieri a Siena da parte degli studenti, oggi il Premier Enrico Letta deve fronteggiare un altro caso spinoso: la Guardia di Finanza, su ordine della procura di Bari, ha aperto un’inchiesta su numerosi docenti universitari che in almeno sette Facoltà di diritto, avrebbero truccato concorsi per associati e ordinari. Lo rivela il quotidiano ‘La Repubblica’, che specifica come 35 professori universitari siano stati denunciati a vario titolo per associazione a delinquere, corruzione, falso, truffa aggravata.

Tra questi 35, ben 5 sono i cosiddetti ‘saggi’ che Enrico Letta ha nominato per mettere mano alla riforma costituzionale: si tratta di Augusto Barbera (Università di Bologna), Beniamino Caravita di Toritto (La Sapienza di Roma), Giuseppe De Vergottini (Università di Bologna), Carmela Salazar (Università di Reggio Calabria) e Lorenza Violini (Università di Milano). Nei faldoni dell’inchiesta, emergono però altri volti noti della politica come l’ex Garante per la privacy, Francesco Pizzetti e l’ex ministro per le Politiche europee Anna Maria Bernini (PDL).

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

SHARE