Internet al collasso entro 8 anni: colpa dei video

Nel giro di 8 anni Internet andrebbe al collasso a causa dell’impennata del traffico necessario per lo streaming video. A lanciare l’allarme è Andrew Elliss, professore alla Aston University di Birmingham, secondo cui le infrastrutture degli operatori di tutto il Mondo sarebbero quasi allo stremo e nel giro di pochi anni non riusciranno più a reggere il peso del traffico richiesto dagli utenti.

Una sorta di “profezia” alla base della quale ci sono però studi di laboratorio che avrebbero evidenziato come presto si potrebbe non riuscire più ad inserire dati nelle pur capienti reti a fibra ottica. Tramite alcune simulazioni, Andrew Elliss è arrivato alla conclusione che il mondo reale sia indietro di circa 8 anni rispetto alla richiesta di traffico degli utenti, sempre più dediti alla visione di contenuti in streaming video. Il boom delle piattaforme come YouTube e tutti quei servizi che consentono la visione di film ed eventi in streaming, porteranno ad un costante aumento di traffico, anche su dispositivi mobili.

L’allarme di Elliss non è comunque isolato, poiché anche gli ingegneri delle telecomunicazioni che si sono riuniti di recente al Royal Society di Londra per discutere del futuro del Web, hanno evidenziato timori sulla tenuta in merito alle richieste di traffico in costante aumento. C’è comunque il tempo per riparare e potenziare le infrastrutture, ma è bene far presto perché di questo passo non la Rete non riuscirà a soddisfare i bisogni degli utenti.

loading...
loading...

1 Comment

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*