iPhone 7 avrà 10 chipset e sarà dotato delle funzioni Panic Mode e Apple Pencil

0

Con l’iPhone 7 Apple sembra puntare davvero molto sul ‘panic button, ovvero il sensore di impronte digitali Iphone’s Touch ID iPhone, attivabile tramite l’impressione dell’impronta digitale sullo schermo.
Il sensore può essere utilizzato per attivare la ‘Panic Mode‘, che renderebbe dati del dispositivo inaccessibili ad utenti estranei.  Il sensore di impronte digitali è già stato introdotto con il modello 5s di iPhone, ma la versione precedente serviva soltanto a sbloccare il telefono e come sistema di verifica dell’identità all’atto di effettuare acuisti su iTunes. Da allora è stato riproposto anche nell’Iphone 66 e ne 6S, oltre che nei modelli più recenti di iPad.

Il telefono si sblocca una volta che il ‘punic botton‘ è attivato, e potrebbe essere utilizzato anche per l’attivazione di specifiche funzioni del telefono, negando l’accesso alle informazioni sui contatto, l’e-mail le foto, o anche per attivare la fotocamera del telefono o anche il microfono.

Un’altra funzione riguarda la trasmissione di un avviso per un fornitore di servizi di emergenza tramite la rete cellulare, o anche alle autorità di competenza più in generale.
La ragione di una tale funzione, è quella di aumentare la protezione dei dati personali contro possibili furti, che non riguardano unicamente lo smartphone fisico, ma anche tutto il pacchetto di informazioni contenute al suo interno.
Apple permette agli utenti di cancellare i dati sui i loro dispositivi iOS in modalità remota, se questi vengono persi o rubati attraverso la sua funzione ‘Trova il mio iPhone‘, cui si accede tramite iCloud. Una caratteristica secondaria dell’attivazione di blocco è stato introdotta con il sistema operativo iOS 7, sempre per quanto riguarda l’opzione ‘Trova il mio iPhone‘, la quale rendere più difficile ai ladri vendere o utilizzare il dispositivo una volta che è stato rubato.

L’amministratore delegato TiiPhone 7m Cook ha speso molte parole sulla questione della privacy degli utenti, dicendo che essa è molto importante, in quanto è “diritto umano“. Importantissime suonano le sue parole.
Nessuno di noi dovrebbe accettare che il governo o una società o qualunque possa avere accesso a tutte le nostre informazioni private. Ciò è un diritto umano fondamentale. Abbiamo tutti il ​​diritto alla privacy. Non dobbiamo rinunciarvi. Non dobbiamo cedere agli allarmismo o alle persone che fondamentalmente non capiscono i dettagli.”

Recenti rumors suggeriscono invece che l’iPhone 7 sarà anche dotato della funzione Apple Pencil e che la Apple potrebbe fornire lo stilo insieme alla versione Plus dell’iPhone 7. Il nuovo stilo sarà dotato di tecnologia sensore di forza, per riconoscere la portata di pressione che viene esercitata sulla punta, che sarà anche in grado di fornire un feedback a seconda dei diversi livelli di forza.
Al fine di evitare il possibile declino anno su anno nelle vendite dei iPhone, Apple è in grado di rilasciare l’iPhone 7 e 7 più presto nel 2016, ha riferito Apple Insider. Inoltre, il colosso Cupertino lancerà iPhone 7 e 7 Plus con nuovo design.

Entrambi i nuovi iPhone di Apple porteranno 10 chipset. L’iPhone 7 arriverà a 2 GB di RAM e l’iPhone 7 Plus potrebbe invece arrivare a 3 GB di RAM. Inoltre, un iPhone da 4 pollici definito come una nuova edizione di iPhone 5S tutto in metallo verrà rilasciato entro il primo trimestre del 2016, ha riferito Mac Rumors.

Loading...
SHARE