Breaking News

Le Iene: servizio shock sul krokodil, la droga russa che divora (foto)

La droga russa a basso costo che si diffonde sempre più e ti divora, ti distrugge pelle e ossa, ti invecchia con una velocità pazzesca. Si chiama krokodil, coccodrillo. Ne avevamo già parlato qualche mese fa. Ieri se ne sono occupate anche Le Iene, proponendo un video davvero forte. Il programma d’Italia Uno è andato direttamente in Russia tra i drogati che fanno uso di krokodil. Si tratta quasi sempre di disoccupati e precari, con alle spalle una vita durissima, che cercano di alienarsi iniettandosi questa droga. Una droga non difficile da ottenere: basta andare in farmacia e richiedere alcuni medicinali per il raffreddore. Lì si trova la sostanza utile a fabbricare la droga che ti divora. Gli effetti del kokrodil sono devastanti, come potrete vedere anche dalle foto in galleria.

Le Iene intervistano anche una donna distrutta, che non riesce più a fare a meno della droga e vorrebbe suicidarsi. Ha solamente 40 anni, ma ne dimostra tra i 60 e i 70. Qualche tempo fa, come vedrete dalla foto, era bellissima, ora lei stessa si considera “un mostro”. Le Iene intervistano anche un uomo a cui è stata amputata una gamba che stava diventando nera. Una droga terribile, dunque, che si mangia anche cuore, fegato, pancreas e polmoni. Ma perché è così diffusa? Perché con pochi euro ci si può fare una dosa, mentre i prezzi di cocaina, eroina, ecc. sono molto più alti.

I tossici vanno a bucarsi in squallide case abbandonate, dove regna sporcizia e disordine. Ogni tanto la polizia fa qualche retata e li arresta. I drogati sono considerati pari ai criminali. Una volta sbattuti in galera, non vengono nemmeno curati. Eppure da sole, queste persone, non possono farcela. Qualche centro che si occupa di loro c’è, ma lo Stato non li finanzia. Vanno avanti solo grazie alle donazioni di qualche privato cittadino.

About Cooper Theory