Home » Primo piano » Multe con gli autovelox: con Google Maps puoi annullarle
autovelox

Multe con gli autovelox: con Google Maps puoi annullarle

Le multe comminate agli automobilisti con l’autovelox possono essere annullate grazie a Google Maps. È sostanzialmente quanto recita una sentenza del Tribunale di Savona, che ha annullato una multa ad un automobilista che viaggiava a 70 Km/h su un tratto di strada considerato urbano, con limite dunque di 50 Km/h.

Il conducente sanzionato, è riuscito a dimostrare proprio tramite il noto servizio Google Maps, che quel tratto di strada era sì urbano, ma il centro abitato si trovava in aperta campagna. Il giudice, ha così annullato la sanzione, cancellando la multa da 150 euro e restituendo i tre punti sottratti dalla patente, visto che “il raggruppamento continuo, ancorché intervallato da strade, piazze, giardini o simili, costituito da non meno di 25 fabbricati”, di cui si parla nel codice della strada per definire il centro urbano, in realtà in quel tratto di strada non esisteva.

Di conseguenza, il limite di 50 km/h non aveva ragione di esistere e la multa era stata comminata dall’autovelox in maniera indebita. Un precedente importante che potrebbe ora far scattare numerosi ricorsi al cospetto di multe analoghe.

Loading...

Altre Storie

Il cane che fiuta i tumori

No, è meglio il fiuto del cane, precisamente quello di Liù. In Italia, la capacità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *