Home » Politica & Feudalesimo » Pubblicati i redditi dei Parlamentari: sale ancora Berlusconi

Pubblicati i redditi dei Parlamentari: sale ancora Berlusconi

Camera e Senato hanno reso pubbliche oggi le dichiarazioni dei redditi dei parlamentari del 2011 (e che fanno riferimento a quanto percepito nel 2010). Tante conferme e qualche sorpresa in base a quanto emerge dai numeri con Silvio Berlusconi che aumenta di otto milioni il suo reddito e si conferma il più ricco del Parlamento. Il simpatico Antonio Di Pietro accresce i suoi averi e supera il leader della Lega Nord Umberto Bossi, mentre il segretario del PDL Angelino Alfano sorpassa Pierferdinando Casini e Pier Luigi Bersani. Entrando più nel dettaglio dei numeri, l’ex presidente del Consiglio ha dichiarato nel 2011 48.180.792 euro, contro i 40.897.004 euro dichiarati lo scorso anno in riferimento al 2009. L’attuale presidente del Consiglio e senatore a vita, Mario Monti, invece, ha dichiarato 1.513.030 euro. Il primo tra i leader dei partiti è Gianfranco Fini (FLI) con 201.115 euro dichiarati, tallonato dal numero uno dell’Idv Antonio Di Pietro, con 182.207 euro. A seguire Angelino Alfano (169.317 euro), Pier Luigi Bersani (136.885 euro), Francesco Rutelli (131.252 euro) e Umberto Bossi (124.871 euro).

Meglio di Fini sta però il presidente del Senato, Renato Schifani che ha dichiarato un reddito imponibile di 223.939 euro. Curiosità: tra i redditi disponibili spicca anche quello di Luigi Lusi, al centro dello scandalo per il tesoro della ex Margherita, il cui reddito dichiarato nel 2011 è di 304.926 euro.

Loading...

Altre Storie

Tumore del pancreas: il vaccino italiano è la possibile cura

Per la lotta contro il tumore del pancreas, un approccio combinato tra nuove chemioterapie, nuovi farmaci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *