Raccoglie 187 milioni per la ricerca e li spende in crociere

1

Una truffa praticamente perfetta: un’intera famiglia americana è accusata di aver speso in crociere, rette universitarie ed altre spese folli, i proventi derivanti da una finta campagna per la ricerca contro il cancro.

Ad organizzare la truffa, secondo le autorità a stelle e strisce tale James Reynolds che attraverso 4 false associazioni di beneficenza è riuscito a mettere da parte qualcosa come 187 milioni di dollari. Se n’è accorta la Federal Trade Commission (Ftc) che ha smascherato le quattro finte associazioni benefiche che prendono i nomi di ‘Cancer Fund of America’, il ‘Cancer Support Services’, il ‘Children’s Cancer Fund of America’ e ‘The Breast Cancer Society’.

Loading...
SHARE