Raffaella Carrà in lacrime a Domenica Live: “Ho avuto tanto, ora tocca ai volti nuovi”

0

Verità o provocazione, la notizia è di quelle che fanno sensazione. Durante un’intervista a ‘Domenica Live’, il programma pomeridiano condotto su Canale 5 da Barbara D’Urso, Raffella Carrà ha annunciato il ritiro dalla televisione italiana. In collegamento da Madrid, ha spiegato di aver rifiutato l’invito a tornare sul piccolo schermo “di casa” perché da questo momento in poi intende lasciare spazio a nuovi volti. “Ho avuto tantissimo dalla televisione, è tempo di dare spazio a nuovi talenti.

Sono contenta della carriera che sta facendo Manuela Zero, che ha partecipato a ‘Forte Forte Forte’. Maria De Filippi è brava a lanciare cantanti, il mio sogno era fare lo stesso con le showgirl e con Manuela ci sono riuscita”. Un’intervista che ha avuto anche momenti di commozione, amplificati da un omaggio che il programma aveva preparato a Raffaella, ripercorrendo tutte le tappe della sua lunghissima carriera.

Lacrime per la conduttrice quando ha ricordato l’amico Corrado, scomparso nel 1999.  “Ho sempre rappresentato il mio Paese al massimo – ha spiegato Carrà – “mia mamma non ne voleva sapere che io facessi questo lavoro ma già a tre anni mi hanno iscritto alla scuola di danza”. Barbara d’Urso ha scovato il suo primo provino, a 16 anni, e poi tutte le sue prime trasmissioni in Rai, tra cui un intervento con Mike Bongiorno che le ricorda di essere stata “la prima donna a mostrare l’ombelico in televisione”. Tre le molte sorprese che il programma aveva preparato, anche un viaggio nei luoghi dell’infanzia di Raffella Carrà, tra i suoi concittadini. “Sono a Madrid per fare le prove perché mi hanno chiamato per presentare lo speciale per i 60 anni della televisione spagnola. Presenterò da sola in spagnolo e non potevo dire di no”, ha spiegato Raffaella Carrà, superstar anche per la tv spagnola dove ha lavorato a lungo.

Poco dopo la messa in onda della trasmissione in tv è disponibile l’intera puntata ed i singolo servizi su Video Mediaset, clicca qui per vedere l’intervista a Raffaella Carrà. L’artista ora è a Madrid per festeggiare i 60 anni della tv di stato spagnola, e compare in collegamento video in diretta da Madrid. Alla D’Urso ha spiegato di essere a Madrid perchè non poteva dire di no: “Alla televisione spagnola sono stata per molto tempo, quasi cinque anni, sono stata invitata tante volte e qui e sono stata chiamata per la festa che celebra i 60 anni della tv spagnola”. “No, ho avuto tantissimo dalla vita e dalla televisione”.

Le parole della Carrà suonano estremamente veritiere dal momento in cui, proseguendo, spiega che il suo sogno più grande è ora quello di lanciare nuovi showgirl e showman, che possano un giorno cambiare la televisione e lasciare il segno, proprio come lei ha fatto. Sono contenta della carriera che sta facendo Manuela Zero, che ha partecipato a Forte Forte Forte. Non prima di aver presentato un programma in prima serata in Spagna. “Io ci ho messo del mio, ma devo ringraziare tutti coloro che, da Sergio Iapino a Gianni Boncompagni, hanno fatto ciò che era necessario per creare una star internazionale”. Con la voce spezzata dal pianto, Carrà lo ha ricordato così: “Era un compagno impagabile e non credo esista una persona in Italia che non abbia amato Corrado”. Prima di chiudere il collegamento, la D’Urso chiede una promessa alla Carrà: tornare ospite in studio il prossimo anno, ma Raffaella declina gentilmente l’invito confermando la sua volontà di ritirarsi dalle scene: “Io ho avuto tanto dalla vita, dalla televisione. Con lui, si rideva e ci si prendeva in giro”.

Loading...
SHARE