Roma: extracomunitari aggrediscono carabinieri per difendere 2 pusher

4

Scene di guerriglia urbana al Pigneto (Roma): carabinieri aggrediti da una 40ina di extracomunitari che volevano difendere due pusher. La notizia riportata da ‘Tgcom’ è diventata subito virale sui social network e sta scatenando non poche indignazioni. I militari, secondo la prima ricostruzione, avevano sorpreso due spacciatori del Gambia mentre vendevano eroina e hashish, ma a quel punto, per evitare l’arresto sarebbero intervenuti i loro compagni.

I militari, dunque, si sono trovati ad affrontare una quarantina di extracomunitari, la maggior parte del Gambia. La pattuglia è stata accerchiata e i militari, in netta inferiorità numerica, sono stati anche affrontati fisicamente da alcune persone, che li hanno fatti oggetto anche di un fitto lancio di bottiglie di birra. Lo scontro, come riferiscono alcune agenzie, sarebbe avvenuto presso l’isola pedonale della zona, al centro della movida di Roma. Alla fine, con l’aiuto di rinforzi, i carabinieri sono riusciti innanzitutto a mettersi in salvo e poi a provvedere a 7 arresti tra gli spacciatori.

Loading...