Semafori intelligenti contro l’effetto serra

Via ai test con i semafori intelligenti per limitare l’effetto serra. L’algoritmo è stato realizzato dai ricercatori del Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Boston, che hanno messo a punto un sistema per regolare il traffico riducendo al contempo le emissioni inquinanti. Una vera e propria “arma” contro l’effetto serra, questi semafori intelligenti, che sono stati testati per la prima volta simulando il traffico di Losanna, città della Svizzera con oltre 12mila veicoli e 17 grandi incroci.

Secondo quanto riportano alcuni organi di stampa, il prossimo esperimento dovrebbe essere fatto con la città di Manahattan. Se anche questo test dovesse dare esiti positivi, non è da escludere l’impiego della nuova tecnologia a livello massivo. Il nuovo algoritmo, in sostanza, incrocia i dati relativi al traffico in città e quelli delle emissioni dei veicoli. In pochi istanti, un calcolatore combina una mole immane di dati, tenendo conto anche di come possa cambiare il comportamento degli automobilisti a seconda dei giorni.

Per un traffico più sostenibile, i ricercatori hanno inserito nel computer anche le informazioni relative ai consumi delle vetture in un dato momento della giornata, in modo che i semafori possano scattare nel modo più intelligente possibile, riducendo le emissioni inquinanti.

I dati devono essere molto dettagliati – dice Caterina Osorio, la coordinatrice dello studio – perché solo così possiamo mettere a punto un piano per il traffico che sia realmente efficace e pratico da usare per le agenzie che si occupano dei trasporti.

loading...
loading...

1 Comment

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*