Soffre di mal di testa e incubi: all’interno del suo cervello c’era un parassita

0

Una donna che soffriva di forti mal di testa è rimasta sconvolta nello scoprire che la causa dei suoi disturbi era un parassita che aveva depositato le proprie uova nel cervello della sfortunata. Yadira Rostro, 31 anni di Boston, era arrivata addirittura a perdere in parte la vita, ed era spesso vittima di incubi terrificanti, oltre naturalmente alle continue e persistenti emicranie.

La situazione è andata via via peggiorando, così che la donna non ha potuto far a meno che rivolgersi ai medici.

La tac a cui è stata sottoposta ha rivelato una raccapricciante verità. Nel cranio di Yadira erano presenti uova di tenia che crescevano e si riproducevano.

Come è possibile che quel parassita sia arrivato lì? Probabilmente attraverso del cibo contaminato con materia fecale, contenente un verme solitario o delle uova dello stesso, consumato in quella che sarebbe dovuta essere una spensierata vacanza, due anni prima in Messico.

Le larve si sarebbero mosse nel corpo di Yadira attraverso il sangue fino a raggiungere il cervello. La decisione dell’equipe medica stata immediata: rimuovere le uova dal cervello e iniziare un trattamento di recupero per la paziente.

SHARE