Home » Cronaca & Calamità » Squartava conigli in aula: condannato professore

Squartava conigli in aula: condannato professore

Dovrà scontare 8 mesi di carcere Carlo Rando, ex docente della scuola superiore Molinari di Milano, condannato per “uccisione non necessaria di animali”. Stando a quanto riportato da ‘Tgcom’, il docente ha portato durante alcune lezioni di anatomia dei conigli in aula: gli animali, però, avrebbero dovuto già essere morti e pronti per la vivisezione, ma in due casi si sono rivelati vivi. Addirittura, preso dal panico, il professore avrebbe inseguito i conigli tra gli studenti finendoli a martellate.

Per questo comportamento l’insegnante, che fin qui non ha mai accampato scuse, è stato licenziato ed è stato vittima di alcune minacce da parte di associazioni animaliste. Soddisfatta per la sentenza del Tribunale di Milano, la Lega Anti-Vivisezione: “La condanna è una pietra miliare nei diritti degli animali, che sono ancora considerati oggetti e le cui violenze sono troppo spesso oggetto di derisione o disinteresse. Metodi così incivili – ha spiegato Michela Kuan – non sono solo inaccettabili eticamente, ma totalmente inutili, in quanto l’anatomia non si insegna più sezionando animali”.

Loading...

Altre Storie

Aviaria, Hong Kong vieta l’import di pollo e uova da Padova

L’autorità sulla sicurezza alimentare di Hong Kong ha preannunciato nella giornata di ieri il blocco delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *