Statua di Buddha su Marte, cacciatori di alieni in subbuglio

Un buddha trovato su Marte apre ancora una volta il dibattito circa la colonizzazione aliena del pianeta rosso

L’ultima dichiarazione degli ufologi lascia tutti senza parole, dal momento che essi sostengono di aver avvistato una statua colossale di Buddha sul Marte.

La statua di Buddha è per loro un residuo della vita aliena sul pianeta rosso; che gli alieni avevano persino una religione uguale alla nostra.

Scott Waring autore di un quotidiano ‘Ufo Sightings’ dice: ‘Questa foto soltanto dovrebbe essere sufficiente a convincere le Nazioni Unite che la vita intelligente su Marte una volta esisteva. Nasa non vuole che nessuno sappia la verità, altrimenti essi saranno costretti a condividere le informazioni e la tecnologia che hanno trovato.’

‘Questa [a statua] mostra un volto e la testa rivolta a destra, con il petto e la pancia grassoccia, e le spalle’.

Mentre Nasa commenta raramente queste affermazioni, nel mese di agosto i suoi scienziati ha fornito una spiegazione plausibile del perché così tante persone vedono strani oggetti sul pianeta rosso.

Ashwin Vasavada, che lavora al progetto Mars rover, dice gli scienziati non stanno cercando di nascondere le prove di una vita aliena al pubblico mondiale.
Eppure i suoi commenti hanno scatenato una serie di “avvistamenti” di strani oggetti sul pianeta rosso.
Nella loro ultima ‘scoperta’, per esempio, un certo numero di persone ha detto di aver individuato lo Star Destroyer di Star Wars su Marte!

‘Ho trovato questa anomalia nella sua ultima foto di Curiosity Rover. L’oggetto nero appare come un UFO precipitato’, ha scritto sulla rivista ‘UFO Sightings’ Scott Waring.

Insomma più la Nasa nega, cercando di normalizzare il fenomeno, più da il via ad una febbrile ricerca di conferme sulla vita aliena. Ma sembra che più si vada avanti più gli appassionati di UFO non cerchino una prova dell’esistenza degli stessi, quanto il fatto che il governo americano sta mentendo a tutti noi.

Chi l’avrà vinta?

loading...
loading...

Lascia una tua opinione

Rispondi o Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*