Un videogioco con Salvini protagonista

Nel videogioco Salvini combatte per salvare i due Marò

Call of Salveenee – alla ricerca dei Marò. E’ questo il titolo del gioco che vede come protagonista Matteo Salvini, e che emula nella fantasia dell’autore la fortunata serie di giochi di guerra Call of duty.

Nel breve gioco il leader della Lega Nord è impegnato in furibondi combattimenti corpo a corpo contro gli indiani che tengono prigionieri i due Marò.

Ma adesso Buonanno, eurodeputato leghista, intende denunciare il giovane programmatore, Marco Alfieri, poiché il gioco è violento e, parole testuali: “E’ un incitamento all’odio verso il nostro segretario generale e visto che vengo denunciato ogni qualvolta che pronuncio la parola rom, ora denuncio chi trasforma un videogioco in un’arma di odio politico e razziale verso la Lega.

One Reply to “Un videogioco con Salvini protagonista”

  1. chi è causa del suo mal pianga se stesso.Imprudente applicazione.Inoltre Marò sono un fatto troppo serio,e doloroso,caro Salvini,per giocarci sopra.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *