Appuntamento con la terza eclissi dell’estate dell’11 agosto: gli orari e dove è visibile

Sono passati soltanto alcuni giorni dall’ Eclissi del 27 luglio 2018, ovvero quello della mini Luna di sangue ovvero l‘eclissi lunare in apogeo che è stata oscurata dall’ombra del pianeta terra, mentre si trovava nel punto più lontano dal nostro pianeta lungo la sua orbita. Si è trattato di Uno spettacolo davvero l’unico che è stato possibile ammirare anche dal nostro paese. Tuttavia, questo spettacolo è stato possibile ammirarlo dapprima dall’ emisfero orientale della terra, ovvero Europa ,Africa, Asia, Australia e Nuova Zelanda. mentre l’America meridionale ha potuto osservare soltanto le fasi finali dell’eclissi lunare dello scorso 27 luglio Mentre la Nuova Zelanda ne ha potuto beneficiare soltanto all’alba del 28 luglio. L‘eclissi lunare del 27 luglio è stata quella più lunga del secolo ma è stata preceduta anche da un’eclissi solare avvenuta il 13 luglio 2018.

A questa seguirà un’altra eclissi solare, proprio domani sabato 11 agosto 2018. Questa sarà visibile e ovviamente meteo permettendo sia nel nord che nel resto dell’Europa e in alcune parti del Nord America così come in alcune località settentrionali e occidentali dell’Asia e in alcune parti della Groenlandia e dall’atlantico. Stando a quanto riferito dagli esperti, l’eclissi che Si verificherà nella giornata di domani sabato 11 agosto inizierà alle 08:02 UTC (10:02 ora italiana) con picco alle 09:47 UTC (11:47 ora italiana) e terminerà intorno alle 11:30 UTC (13:30 ora italiana).

Per chi non lo sapesse l’eclissi solari un fenomeno che consiste nell’oscuramento del disco solare da parte della Luna durante il novilunio, in cui Dunque sole, luna e terra devono essere allineati e questo accade soltanto quando la luna la cui orbita inclinata di 5 gradi rispetto all’eclittica, interseca proprio quest’ultima in un punto che viene chiamato nodo. Quando quest’ultimo si trova tra la Terra e il Sole, L’ombra della Luna viene proiettata in altri punti della superficie terrestre e quindi è facilmente osservabile l’eclissi solare.

SE invece il nodo si dovesse trovare nella parte opposta, si verifica l‘eclissi lunare. Quest’ultima si verifica soltanto quando la luna si trova in fase di plenilunio. Si parla di eclissi totale lunare quando il sole, la terra e la luna si trovano perfettamente allineati, altrimenti si parla di eclissi parziale. Le eclissi totali sono davvero uno spettacolo sorprendente ed eccezionale. In genere l’evento dura circa due ore durante le quali il satellite transita completamente attraverso L’ombra della terra ed attraversa da prima la fase di penombra, poi di ombra ed infine nuovi nuovo la penombra. Questa è l’eclissi lunare più osservata e senza dubbio anche quella più spettacolare. Ricordiamo Dunque l’appuntamento per la giornata di domani con l’eclissi solare, che come abbiamo visto inizierà alle 08:02 UTC che corrisponde Esattamente alle ore 10:02, ora italiana con un picco alle 9:47 utc e terminerà intorno alle ore 11:30 utc ovvero intorno alle ore 13:30 italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *