Charlotte: l’ultimo bagno prima del fiocco

Cap Ferret è una punta estrema che disegna la parte più frastagliata della Guascogna francese. Se ci si volge verso terra si ha un senso di protezione offerto dalla riparata baia di Arcachon, che in linea d’aria è a una cinquantina di chilometri da Bordeaux. Puntando lo sguardo al mare, invece, ci si imbatte nell’immensità dell’Oceano Atlantico. Vista così, sembra una sorta di ultimo porto che progressivamente si riduce a un puntino lontano quando ci si imbarca per una traversata. E cavalcando la metafora, dunque, è normale che Charlotte Casiraghi abbia scelto questa esclusiva ma discreta destinazione per l’ultimo scampolo di vacanza estiva in dolce attesa, prima della nascita del bimbo che aspetta da Dimitri Rassam, il produttore cinematografico – figlio dell’attrice francese Carole Bouquet – al quale è legata da un anno e mezzo.

Il pancione è a stento contenuto nell’elegante costume intero rosa, mentre passeggia, acqua alle ginocchia, in compagnia della futura cognata Charlotte Tar- bouriech. La sua omonima è una nota designer di scarpe che a giugno ha sposato Louis, fratellastro di Dimitri, nato dalle seconde nozze della Bouquet con il fotografo Francis Giacobetti. Oltre al nome, la ragazza condivide con la figlia della principessa Caroline anche lo stato di grazia della maternità, visto che a occhio e croce sembra al sesto mese di gestazione. Sarà per questo che Charlotte & Charlotte sembrano davvero inseparabili. Prima chiacchierano fitto fitto accarezzandosi la pancia, mentre condividono le gioie e le ansie di questi mesi. Poi, approfittando della tregua al caldo propiziata dal tramonto, si incamminano verso il centro del paese scegliendo un look radicai: la figlia della principessa Caroline sfoggia un abito a fiori, l’altra Charlotte un copri costume bianco. Entrambe, ai piedi, non portano vertiginose zeppe di sughero, ma comodissimi sandali Birkenstock.

Si conclude dunque sulle coste francesi l’estate intinerante di Charlotte a zonzo per il Mediterraneo a bordo del panfilo di sua madre, il Pacha III. E dove se non in Francia poteva chiudersi la stagione? La nascita del bimbo che porta in grembo è programmata all’ospedale Princess Grace di Monaco, dove per tradizione nascono tutti gli eredi di casa Grimaldi. L’arrivo alla Rocca infoltisce ancora di più la già frequentata nursery del Principato, di cui Caroline è la più titolata matriarca: con il secondogenito di Charlotte la principessa di Hannover diventa nonna per la settima volta.
Un piccolo cambio di programma per Charlotte si è reso necessario sul fronte matrimonio: la celebrazione del sì, il secondo per Dimitri – dalla sua prima moglie, Masha Novoselova, ha avuto sette anni fa Darya – doveva tenersi a Pantelleria, l’isola vulcanica più vicina all’Africa che alla Sicilia, dove Carole Bouquet possiede un fantastico dammuso. Ma lo stato interessante ha rinviato tutto a dopo la nascita. Altro tema scottante riguarda la residenza della futura famiglia. Mesi fa vi avevamo relazionato sull’intenzione, nemmeno troppo segreta, di Charlotte e Dimitri di lasciare l’Europa per stabilirsi a Los Angeles. Molti i pro: lui potrebbe vedere la figlia più spesso, visto che vive in America con sua madre, lei finalmente riuscirebbe ad avere maggiori spazi di tregua rispetto alle attenzioni che le riservano di solito i fotografi, ai quali di norma risponde con un seccatissimo broncio che ormai la contraddistingue. Chissà che questa non sia l’estate della svolta, quella che chiunque sogna guardando l’infinito da Cap Ferret.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *