Scadenze fiscali novembre 2018: il calendario completo

Scadenze fiscali novembre 2018, ecco il calendario. Quali sono le scadenze fiscali del mese corrente? Sicuramente non mancano i contributi Inps da versare e adempimenti per titolari di partita Iva e tanto altro. Effettivamente, il mese di novembre è piuttosto ricco di appuntamenti con una maggiore concentrazione nella settimana centrale del mese. Ma vediamo nello specifico quelli che sono gli adempimenti da svolgere e le relative scadenze.

Scadenze fiscali novembre:

  • 12 novembre: La prima scadenza riguardante il calendario fiscale quello di lunedì 12 novembre, ovvero considerato il termine ultimo per poter trasmettere le dichiarazioni integrative al modello 730 2018 con i relativi modelli 730-4 integrativi all’Agenzia delle Entrate da parte dei CAF dei professionisti abilitati. Entro questa giornata bisogna anche adempire alla verifica di tutti quei dati relativi alla Dichiarazione Integrativa per poter effettuare il calcolo delle imposte tramite il quale poi si potrà effettuare le operazioni di conguaglio credito e debito in busta paga.
  • 15 novembre 2018: Questo è il termine ultimo per poter effettuare la registrazione dei corrispettivi per le associazioni a regime agevolato, così come per i piccoli commercianti e grande distribuzione. Sempre per il 15 novembre è fissata la scadenza per i titolari di partita Iva della presentazione della dichiarazione di costituzione del Gruppo IVA.
  • 16 novembre: questa risulta essere una giornata ricca di appuntamenti in termini di adempimenti fiscali.Iniziamo con i titolari di partita Iva che dovranno versare le ritenute a titolo di acconto da parte dei sostituti d’imposta riguardo i redditi di lavoro dipendenti e assimilati di settembre, ai redditi di lavoro autonomo relativi al mese precedente, contributi Inps di ottobre 2018. Sempre in questa data, bisognerà versare l’Iva di competenza del mese o a trimestre. Ed ancora sarà il termine ultimo per i titolari di partite Iva che devono versare la rata delle imposte sulla base di quanto è emerso dalla dichiarazione dei redditi.
    26 novembre: questo è il giorno per la trasmissione del modello Intrastat, adempimento che è riservato ai contribuenti che effettuano delle operazioni di cessazione e prestazioni di servizi con operatori intracomunitari con obbligo di comunicazione mensile. Sempre questa giornata sarà il termine ultimo per poter comunicare e versare i contributi previdenziali riguardanti gli impiegati agricoli
    30 novembre: in questa giornata bisognerà inoltrare le comunicazioni trimestrali riguardo le liquidazioni Iva. E’ anche previsto il versamento del secondo acconto relativo alle imposte emerse dalla dichiarazione dei redditi.

Queste sono soltanto alcune delle scadenze. Per ulteriori informazioni ed aggiornamenti su scadenze fiscali si può consultare il calendario che è disponibile sul sito ufficiale dell’Agenzia delle entrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *