Press "Enter" to skip to content

WhatsApp, funzioni segrete e trucchi utilissimi che gli utenti non sanno

WhatsApp, la famosa app di messaggistica istantanea, è rimasta pressoché invariata nell’aspetto grafico da quand’è nata: solita home con la lista dei contatti e possibilità di selezionarne uno per iniziare a scambiare messaggi e media. Con gli anni sono state aggiunge nuove funzionalità, più o meno gradite dal pubblico, ma a chi vive di pane e WhatsApp non bastano di certo. È dunque arrivato il momento di scoprire il suo fratello gemello (ma illegittimo!) chiamato GBWhatsApp. All’apparenza si mostra tale e quale all’app originale, ma sotto al cofano nasconde un arsenale di funzioni inedite (di cui analizzeremo una selezione): dall’installazione di temi per dare un look grafico più coinvolgente all’invio automatico di messaggi programmati, dalla possibilità di modificare l’effetto “bolla” dei messaggi all’aggiunta di risposte predefinite (utili in campo aziendale), tanto per fare qualche esempio.

Ma non è tutto oro ciò che luccica. Trattandosi di una delle tante versioni “unofficial” di WhatApp non vi è alcuna garanzia che sia sicura al 100% (priva di malware) o che il suo utilizzo non possa comportare il ban dalla piattaforma di messaggistica. Nel 2015, ad esempio, il team di WhatsApp bannò gli utenti che usavano le app modificate WhatsApp Plus e WhatsApp MD, poiché non compatibili con le regole della piattaforma ufficiale lasciandoli senza servizio per ben 24 ore; WhatsApp, infatti, non accetta di buon grado (com’è giusto che sia) la creazione di versioni modificate della sua app. Bisogna però riconoscere che provare GBWhatsApp fa avvertire davvero la sensazione di avere non una, ma numerose marce in più. Il consiglio per chi vuole provarla (a suo rischio e pericolo!) è quello di non usarla come app primaria per la messaggistica istantanea e di non associarla al numero di telefono principale (su quale è abbinato WhatsApp). Ora che sai quali sono i pro e i contro, la scelta se smanettare con GBWhatsApp spetta solo a te. Se decidi di farlo, di seguito trovi la guida passo passo.

Scarichiamo GBWhatsApp
Ecco come procurarsi il fìle APK per installare e configurare la versione modificata di WhatsApp, che aggiunge tante nuove incredibili funzioni. Per farlo occorrerà abilitare su Android le app provenienti da origini sconosciute.

Scarichiamo GBWhatsApp sullo smartphone
1 Dal browser dello smartphone rechiamoci su https://plusmods.com/gbwhatsapp, scorriamo la pagina e cicchiamo su DOWNLOAD NOW. Clicchiamo sull’icona dell’app appena scaricata per installarla: se l’operazione non dovesse riuscire, andiamo in Impostazioni/Sicurezza e abilitiamo la voce Origini sconosciute. Riproviamo l’installazione.

Primo avvio
2 Avviamo GBWhatsApp e selezioniamo la voce RIPRISTINA se nella memoria del device abbiamo un backup delle conversazioni di WhatsApp, altrimenti selezioniamo ACCETTA E CONTINUA. Immettiamo il nostro numero di cellulare e tappiamo AVANTI. Dopo aver atteso e inserito il codice di conferma, inseriamo il nostro nome e attendiamo che la schermata principale con le chat compaia.

OFFLINE MIRATO PER NON ESSERE DISTURBATI

Chi ha detto che per non ricevere più messaggi su WhatsApp bisogna per forza attivare la Modalità aereo? Con questa modalità non solo non funzionerà più WhatsApp, ma lo smartphone non potrà più ricevere nemmeno chiamate ed SMS. GBWhatsApp permette invece di mettere momentaneamente offline solo l’app stessa, cosicché, se qualcuno dovesse scriverci non riceveremmo il messaggio e per il mittente sarà come se non l’avessimo ricevuto. Per attivare questa funzione, dalla home tappiamo sull’icona in stile WiFi, a sinistra della lente di ingrandimento, e diamo l’OK. Per riconnetterci al servizio clicchiamo nuovamente sulla stessa icona.

UN LOOK TUTTO NUOVO

Con GBWhatsApp possiamo cambiare l’aspetto grafico di WhatsApp e cambiare la classica interfaccia inserendo più colori, cambiando lo stile delle icone e il look dell’applicazione in generale! Per farlo, clicchiamo sul pulsante + in basso, dopodiché clicchiamo la quarta icona a partire dal basso. Attendiamo che si carichi la lista dei temi; dopodiché scorriamo in basso l’elenco, scegliamo quello che più ci piace e tappiamo su Applica. Al messaggio che dice di riavviare GBWhatsApp, confermiamo. Et voilà, l’app di messaggistica presenta ora un nuovo look! Per rimettere il tema di default, clicchiamo sui tre puntini in alto a destra, dalla home, selezioniamo poi Opzioni GB, e dopo, nella sezione Temi tappiamo su Altro/Pulisci.

CAMBIAMO IL CARATTERE TIPOGRAFICO NEI TESTI

Usare sempre lo stesso font per i messaggi ci annoia? Bene, ora possiamo cambiarlo! Tappiamo sui tre puntini in alto a destra, selezioniamo Opzioni GB e rechiamoci in Aspetto/Cambia i font dell’applicazione. Scorriamo la lista fino a quando non abbiamo trovato quello che ci piace e infine tappiamo su Carica font. Torniamo indietro per vedere l’effetto applicato. Per rimettere il font di default, torniamo nella lista dell’elenco dei font e selezioniamo Default font, dopodiché tappiamo su Carica font.

 STOP ALLE CHIAMATE VOCALI!

Non vuoi ricevere chiamate vocali per non esaurire il traffico dati, ma gli amici continuano a ignorare la tua richiesta di farti solo le classiche telefonate? L’app ufficiale di WhatsApp non permette di disabilitare le chiamate vocali, ma GBWhatsApp può farlo! Vai in B/Altre MOD/

Disabilita chiamate vocali e tappaci sopra per inserire la spunta. Qualora dovessi cambiare idea, ritorna nello stesso menu e togli la spunta.

RISOLUZIONE AL MASSIMO

Se vogliamo inviare un file multimediale alla massima risoluzione (e non compresso come fa invece l’app ufficiale) e cambiare i settaggi media in generale, rechiamoci su Opzioni GB/CondivisioneMedia e tappiamo su MOD Qualità immagini, Qualità dello stato, Original Picture size e Videolimit forStatus; per ognuno di essi andiamo rispettivamente a inviare immagini con la massima risoluzione, massimizzare la risoluzione dello stato quando lo si condivide, inviare immagini con altezza e larghezza originale, aumentare la durata limite dei video negli stati da 30 secondi a 7 minuti (gli utenti con la versione originale di WhatsApp vedranno comunque 30 secondi).

CAMBIARE LO STILE DELLE BOLLE IN CHAT

Pensi che anche le bolle nelle chat debbano avere più stile? Per dare loro un tocco di classe vai in Opzioni GB/Schermata conversazioni/Chat/ Stile bolle chat e seleziona una voce tra quelle presenti (ad esempio Papers). Ora, recandoti in una qualsiasi chat, vedrai che l’effetto selezionato verrà applicato. Se vuoi tornare allo stile di default vai sempre in Stile bolle chat e seleziona Predefinito.

UNA MACCHINA DEL TEMPO PER TORNARE AL PRIMO MESSAGGIO

Se sei tra quelli che non cancellano mai le chat avrai di certo notato che per risalire al primo messaggio inviato ad un contatto servono ore, se non giorni. In questi casi GBWhatsApp può esserti di aiuto! Seleziona una qualsiasi chat e se hai bisogno di andare al primo messaggio inviato, tappa sui tre puntini in alto a destra e seleziona la voce Vai Al primo messaggio. Verrai così catapultato all’inizio della chat!

PULIZIA DEI FILE INUTILI

Tutti noi odiamo la notifica che ci avvisa che la memoria del nostro dispositivo Android è piena e che quindi dobbiamo effettuare una pulizia dei file o non sarà più possibile scaricare altri media

ICONE PIÙ STILOSE

Modifichiamo l’aspetto delle icone dando loro un tocco di fantasia in più. Andiamo su Opzioni GB/Altre MOD e selezioniamo Icona applicazione per cambiare quest’ultima, selezioniamo Stile spunte per cambiare lo stile delle spunte Inviato/ricevuto/ letto e tappiamo su Icona barra delle notifiche per cambiare invece l’icona che compare nel caso in cui ci sono delle notifiche.

INVIO DI MESSAGGI PROGRAMMATI

Programmiamo un messaggio da inviare ad una persona selezionando giorno, ora e minuto in cui dev’essere inviato in modo automatico. Dalla home principale selezioniamo i tre puntini in alto a desta e tappiamo successivamente su Message Sche- duler. Nella nuova schermata selezioniamo il tasto +, posto in basso. Scegliamo la persona a cui vogliamo inviare il messaggio differito e successivamente, i n Scrivi il tuo messaggio scriviamo il testo da spedire, in Data inizio selezioniamo un giorno, in Tempo selezioniamo l’ora e i minuti, infine tappiamo sul pulsante Schedule. Tappiamo poi sui tre puntini in alto a destra nel caso vogliamo eliminare i messaggi programmati.

RISPOSTE PREDEFINITE

Possiamo programmare delle risposte predefinite, ovvero: se una persona ci scrive la parola x, il nostro ac- count risponderà automaticamente y… e il tutto in modo completamente automatico! Per abilitare questa funzione andiamo in Opzioni GB/ AutoReply Message e clicchiamo sul pulsante +, in basso. Ora, nel primo blocco in alto, al posto di * inseriamo una parola (ad esempio Ciao) e selezioniamo la voce Contains. In Auto Reply Message inseriamo il messaggio che il nostro WhatsApp invierà in automatico quando qualcuno ci scriverà Ciao. In Delay Message inseriamo dopo quanti secondi la risposta automatica dovrà essere inviata, in Receiver selezioniamo a chi inviare il messaggio automatico e infine tappiamo su Add. Assicuriamoci che nella schermata Auto Reply Message sia attivato il selettore in alto a destra.

MESSAGGI FIRMATI CON LA FOTO DEL CONTATTO

Se vogliamo inserire l’immagine del contatto che ci scrive dentro ogni suo messaggio, andiamo su Opzioni GB/Schermata Conversazioni/Im- magine/Immagine Contatto Chat. Per aggiungere qualche altra piccola funzione selezioniamo nell’ultima voce il selettore e aumentiamo o diminuiamone il valore per impostare la grandezza immagine nella chat. Utile per sapere a colpo d’occhio chi è che ci scrive!

BLOCCARE GLI ACCESSI NON AUTORIZZATI

È giunto il momento di allontanare gli spioni dal nostro account WhatsApp grazie all’aggiunta di un codice di sicurezza che, se abilitato, permetterà di far entrare su GBWhatsApp solo chi conosce il codice che abbiamo inserito. Per farlo, andiamo in Opzioni GB/Blocco/Abilita codice di accesso, digitiamo un codice a piacere e confermiamolo. Se in seguito decidessimo di disabilitarlo, nel menu Abilita codice di accesso tappiamo su Disattiva codice di accesso.