Press "Enter" to skip to content

Albano, le prime parole per la nipote Cassia: “Guardandola in faccia…”

Albano sta vivendo dei giorni felici insieme alla sua famiglia grazie all’arrivo della secondogenita di Cristel Carrisi, la piccola Cassia. La nascita della bambina ha fortificato ancora di più la famiglia del cantante pugliese, ma ecco quali sono state le prime parole di nonna Albano per la nipotina.

Albano e Romina nonni bis

Sono diverse le emozioni che stanno vivendo in questo periodo Albano e Romina, tutto è iniziato con il loro riavvicinamento, il quale è continuato con il matrimonio di Cristel e adesso ecco che tutto prende forma con la nascita dei due nipotini.

In questi giorni la protagonista indiscussa a Cellino San Marco è la piccola Cassia, nonché secondogenita della figlia Cristel, nata il 5 agosto 2019. Dopo qualche settimana, ecco che Albano rompe il silenzio e decide di parlare della sua esperienza da nonno bis.

Albano, le prime parole su Cassia

Recentemente Albano Carrisi è stato raggiunto dalla redazione del settimanale DiPiù a cui ha raccontato le prime emozioni da nonno bis: “Voglio dire prima di tutto a cosa ‘non’ ho pensato: non ho voluto pensare, a differenza di quello che fanno molti nonni in questo frangente, a quale dei familiari la mia nipotina assomigliasse. Ci sono persone che, anche quando una bambina o un bambino hanno poche ore di vita, fanno subito il gioco delle somiglianze e dicono: ‘Assomiglia al papà’, ‘Assomiglia al nonno’, ‘Assomiglia alla nonna’”. La bellezza della piccola Cassia dunque è davvero speciale e lo si evince dal tipo di parole che nonno Albano ha usato per lei: “Io, quando ho guardato il bel visetto di Cassia, ho pensato che assomigliasse solo a sé stessa: ogni bambino è unico, è un prodigio. E, guardandola in faccia, ero così rapito che ho sentito l’impulso di pregare in silenzio, nel profondo del mio cuore, per farle un augurio”.

“Un piede nella fossa”

A commuovere i fan è stato anche il dolce augurio che nonno Albano Carrisi ha voluto fare alla piccola Cassia. Al settimanale di gossip DiPiù, Albano ha dichiarato: “Di vivere in un mondo migliore di quello che noi adulti siamo stati capaci di consegnarle, un mondo che ha ‘un piede nella fossa’. Cassia, il suo fratellino Kay e i suoi coetanei meritano di crescere in un mondo senza guerre e senza odio”. L’intervista di Albano conclude con un altro augurio per il loro futuro: “Mi piace pensare che la generazione di Cassia e del suo fratellino Kay riuscirà dove noi abbiamo fallito”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *