Andrea Bocelli, la dolorosa verità sulla cecità arrivata all’età di 12 anni

Non c’è che dire sul fatto che Andrea Bocelli sia uno dei cantanti più famosi e più noti del panorama musicale nazionale ed internazionale. La sua vita però non è stata tutta rose e fiori per via della malattia che poi lo ha condotto alla cecità. Il tenore italiano come sappiamo è famoso davvero in tutto il mondo e può vantare una carriera di grande successo. Le sue doti canore sono apprezzate e conosciute davvero in tutto il globo, ma in pochi conoscono il dramma che lo affligge fin da quando era piccolino e che purtroppo gli ha causato dei problemi di vista. La vita del tenore non è stata per nulla facile, visto che ha dovuto affrontare un periodo molto doloroso per un invalidante problema di salute che alla fine lo ha condotto alla cecità, ma nel contempo lo ha reso anche un uomo migliore e tenace e soprattutto sognatore.

Andrea Bocelli e il glaucoma congenito che lo ha condotto alla cecità

Fin dalla nascita avvenuta nel 1958 Andrea Bocelli ha sofferto di glaucoma congenito che gli sarebbe stato diagnosticato quando ancor era molto piccolo. All’età di 7 anni i genitori lo condussero in un collegio per apprendere la lingua Braille e pare che a quel tempo Andrea riuscisse a vedere le sagome degli oggetti in modo però non definito, ma comunque la perdita della vista totale avvenne in seguito ad un incidente piuttosto banale. Infatti, aveva soltanto 12 anni quando mentre giocava al calcio, Andrea ricevette una pallonata al volto che purtroppo gli costò la perdita della vista per sempre.

Questo dramma però, nonostante sia stato davvero molto doloroso per lui e per la sua famiglia non gli ha mai tolto la tenacia, tanto da essere riuscito a completare gli studi di giurisprudenza e ad intraprendere una carriera nel mondo della Lirica come tenore. Alle spalle Andrea ha anche un matrimonio fallito che però gli ha lasciato due figli Amos e Matteo e adesso è sposato con Veronica Berti che sa dire li Andrea gli ha donato tanta serenità e anche un’altra figlia di nome Virginia. 

Andrea Bocelli e i nuovi traguardi

Solo lo scorso anno Andrea Bocelli ha raggiunto un grande traguardo, ovvero si è aggiudicato il titolo di album più venduto nella classifiche inglesi nel 2018 con il suo ultimo lavoro “Si” dell’etichetta Sugar. “SONO FELICISSIMO DI AVER OTTENUTO IL MIO PRIMO N. 1 NEL REGNO UNITO”, è questo quanto dichiarato dal tenore, soddisfatto di questo risultato essendo la prima volta che un italiano riesce a piazzasi in cima alle classifiche britanniche.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.