Anticipazioni Uomini e Donne, rissa sfiorata fuori dallo studio. Tutti i retroscena

Print Friendly, PDF & Email

Nelle puntate successive di Uomini e Donne, vedremo Maria De Filippi diversa da come appare di solito. Si dice che nella registrazione del trono over di Uomini e Donne, che andrà in onda proprio oggi 25 marzo un cavaliere sarà andato mandato via proprio da Maria De Filippi. Si tratta di Gian Battista, il quale avrebbe spinto una collaboratrice della redazione ovvero una ragazza che sarebbe stata aggredita dal cavaliere che è stato già mandato via proprio da Maria De Filippi. Il motivo di questa aggressione secondo quanto riferito da alcuni membri dello staff  Gianni Sperti è il seguente ovvero il cavaliere pare si stesse annoiando di attendere dietro le quinte.

Improvvisamente Gian Battista sarebbe diventato piuttosto furioso e avrebbe perso la pazienza con la donna che gli ha detto di attendere il suo turno, poi la situazione è precipitata e l’uomo ha perso le staffe completamente, spintonando la ragazza. Questo episodio è stato riferito da Gianni Sperti e Maria non potendo credere a quanto stesse ascoltando, ha interpellato la donna che ha confermato quanto accaduto. A questo punto Maria De Filippi avrebbe perso la pazienza ed ha cacciato dallo studio il cavaliere, non potendo sorvolare su questo episodio particolarmente grave.

La verità di Gian Battista

L’uomo da sempre è stato un cavaliere dal comportamento discutibile e spesso ha  riservato nei confronti di Gemma Galgani delle parole poco carine. L’uomo infatti avrebbe avuto sempre da ridire sulle dinamiche sentimentali degli altri e nello specifico di Gemma Galgani, non ha mai perso occasione per poter decantare il suo interesse per la dama Claire. Un giorno però è arrivata una segnalazione che ha svelato le intenzioni reali della coppia, ovvero recitare una parte per tentare di stare all’interno del programma più possibile. Una volta resa nota questa verità, i due hanno smentito nonostante l’evidenza e sono rimasti in studio nonostante fossero stati invitati più volte a lasciare il programma.

Questa volta però la situazione è differente, perché si parla di un’ aggressione nei confronti di una donna. Gian Battista comunque ha negato ed ha sostenuto di non aver spinto assolutamente la donna anche perché essendo particolarmente in carne avrebbe avuto difficoltà. L’uomo inoltre sembra aver continuato che la conduttrice agisce per conto di Gianni Sperti e Lucia Chiorrini. Al momento la faccenda non risulta comunque essere chiara e quindi bisognerà attendere la puntata di domani per capire che cosa effettivamente è accaduto. Nel frattempo, la Platano ha interrotto la sua conoscenza con David e si è detta ancora innamorata di Riccardo.

Intanto Sossio e Ursula si sposano

Uomini e Donne. Il destinatario è Sossio Aruta: uno degli storici protagonisti del programma di Maria De Filippi. La mittente è Ursula Bennardo, la donna di cui lui si è innamorato in trasmissione e con cui oggi convive. In una precedente lettera, Sossio aveva chiesto a Ursula di diventare sua moglie. Ora è giunto il momento di sapere se quella proposta sia stata accettata e come. Leggiamo quindi che cosa risponde Ursula a Sossio.

Caro amore mio, eccomi qui. Non ti nascondo che sono emozionata perché questa, credimi, è la prima volta che mi metto al computer per rispondere a una lettera, una lettera dolcissima, in cui mi viene chiesto di legarmi per la vita a un uomo. Di dargli la mano. Di sposarlo. Di unirmi a lui e di formare una famiglia. Di diventare la signora Aruta.

Sossio, il cuore mi batte forte, non posso negarlo. Mentre schiaccio i pulsanti della tastiera i pensieri viaggiano veloci nella mia testa. Mi viene in mente, per esempio, il nostro primo incontro a Uomini e Donne: quel fugace scambio di sguardi in cui, forse, c’era già la promessa che prima o poi ci saremmo legati. Oppure la nostra prima uscita, la prima volta in cui mi hai preso per mano, in cui ho capito che non sei solo il calciatore spavaldo e divertente che tutti conoscono. Ma anche un uomo tenero. Sensibile. Che ha sofferto il fatto di essere stato tradito ma che, con coraggio, ha deciso di tornare alla carica per trovare un nuovo amore. Restituendo fiducia alle donne, quella stessa fiducia che avevi perso insieme con la tua famiglia.

Per fortuna, la vita è come una grande mota che gira. Gira sempre e non si ferma mai. Nel male ma, a volte, anche nel bene. La tua proposta di nozze, amore mio, mi giunge inaspettata. Quando ho visto che tu mi avevi scritto chiedendomi di diventare tua moglie, le gambe mi hanno tremato al punto da lasciarmi quasi cadere. “E chi lo avrebbe mai detto…”, ho pensato. È stato bello da parte tua scrivermi e farmi quella richiesta in modo così insolito ma incisivo. All’inizio, perché sono un po’ timida, ho pensato che sarebbe stato meglio risponderti in privato. Poi però ho preso forza e ho deciso di fare la stessa cosa: usare il tuo stesso mezzo, il giornale. La nostra storia, che è nata in televisione ed è proseguita sotto l’occhio delle telecamere, in trasparenza, in fondo è diventata anche la storia di chi ci ha seguito e voluto bene. Quindi è giusto che quelle stesse persone che ci hanno conosciuto attraverso Uomini e Donne sappiano, si emozionino ancora, leggano quello che ho da dirti.

Però, prima di darti la mia risposta alla tua proposta di nozze, ho da chiarire un punto. Sossio, tu mi ha scritto: “Ursula, non vedo l’ora di sposarti. Una sola cosa ti chiedo. Se accetterai di diventare mia moglie, dovrai smettere di essere gelosa. Purtroppo, è un aspetto del tuo carattere che sopporto a malapena. Ti prego, cerca di cambiare. Anche se quando faccio i corsi di danze latinoamericane faccio ballare decine di donne, nei miei pensieri ci sono solo i tuoi occhi verdi, il tuo sorriso, le tue curve. Nessuna donna mi fa sognare quanto mi fai sognare tu e la gelosia, credimi, non fa bene a nessuno perché tanto, quando un uomo o una donna vuole tradire, purtroppo al giorno d’oggi le occasioni non mancano”.

Ecco, amore mio, vorrei precisare e vorrei che tu tenessi bene a mente che io non sono gelosa. Ripeto: non sono gelosa. Sono semplicemente una donna che ha subito delle mancanze di rispetto e non ne accetterebbe altre, sono quindi attenta a tutto quello che mi gravita intorno perché voglio avere la certezza di non essere presa in giro. La certezza che prenderti al mio fianco sarà la scelta giusta. Non fraintendere. Mi fido ciecamente di te e so che sei proiettato e concentrato sul nostro amore, però non è sempre facile averti vicino. Vero? Ti avverto, alla prima che mi fai ti mollo. Non mi interessano le scuse, perché nella vita ne ho sentite troppe.

Quindi, sei avvertito. Grazie al calcio e a Uomini e Donne sei diventato molto popolare, oggi sei un personaggio pubblico e ti capita di finire in situazioni davvero imbarazzanti. In mezzo a decine di donne che vogliono ballare con te, che ti baciano, che ti accarezzano o che vogliono il tuo autografo. Per me non è facile essere serena senza portarti via da loro. Osservo le tue reazioni, i tuoi sguardi, gli sgualcii delle altre. Ti curo. Per fortuna le donne non sono tutte uguali. Vero? Tornando a noi, stiamo insieme esattamente da un anno. Un anno turbolento che ci ha fatto innamorare sempre di più, ma che ci ha fatto anche litigare fino alla follia di lasciarci. Un anno che per fortuna ci ha spinto a riprenderci, a ricominciare da zero, ad amarci ancora di più.

Anche chi ha giudicato negativamente la mia scelta di tornare con te, nel vederci oggi si è sicuramente ricreduto. Se ti ho ripreso, l’ho fatto perché non sono stupida: ho i miei giusti motivi.
Sossio, proprio come hai fatto tu, con te ho davvero deciso di lasciarmi andare perché le mie disgrazie, le mie stesse difficoltà, ho capito che le hai vissute pure tu.
Ti ho raccontato tutto di me, del mio precedente matrimonio e dei miei tre figli. Da tre mesi ti ho accettato in casa mia, qui in Puglia, e convivere con te mi fa stare bene ogni giorno di più. Abbiamo tanti sogni nel cassetto e buona parte di quei sogni sono di entrambi e riguardano il nostro futuro. Ecco, ora sono pronta a risponderti. Sossio Aruta, io, Ursula Bennardo, sarò felice di diventare tua moglie. Quindi, ti rispondo “sì”. Però voglio un matrimonio stellare, indimenticabile, grande come il nostro amore. Riuscirai a non deludermi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.