Anticipazioni Uomini e Donne Trono Classico, grandi accuse su Muriel ” E’ una poco di buono”

Sembrerebbe che nel corso dell’ultima registrazione di Uomini e Donne e nello specifico del trono classico, avvenuta lo scorso lunedì, siano accaduti degli avvenimenti piuttosto insoliti. Innanzitutto in studio sono tornati Teresa Langella E Andrea Dal Corso, i quali hanno ufficializzato la loro storia e pare che le cose tra di loro finalmente stiano andando per il verso giusto. Dopo avere trattato ampiamente questo argomento Maria De Filippi avrebbe postato l’attenzione sui protagonisti del trono classico ovvero sui tronisti Andrea e Angela e Giulia. Nello specifico pare si sia partiti proprio da Andrea Zelletta, il tronista che nelle ultime settimane ha dato adito a parecchie polemiche e ha creato parecchio caos all’interno dello studio di Uomini e Donne.

Il ragazzo pare stia attraversando un momento particolarmente difficile con le sue corteggiatrici, le quali sono piuttosto arrabbiate con lui e pare che siano anche andate via dopo avere visto le esterne, nelle quali praticamente Andrea ha baciato tutte. Nello specifico ad essere particolarmente infuriate con il tronista sono Natalia, Muriel e Klaudia Ovvero le 3 che Andrea ha baciato nelle ultime eterne. Adesso però sembrerebbe esserci una quarta corteggiatrice che ha creato parecchio trambusto in studio e si tratterebbe di Giorgia. Quest’ultima sembra che abbia catturato parecchio l’attenzione del tronista. Le tre corteggiatrici di Andrea ovvero Klaudia, Muriel e Natalia sono particolarmente arrabbiate con lui. Muriel nel corso della puntata è stata particolarmente attaccata ed insultata dalla nuova corteggiatrice che praticamente l’ha definita una poco di buono. Ma per quale motivo?

Uomini e Donne anticipazioni: Muriel litiga con Andrea e poi lo bacia

Come abbiamo visto la puntata è iniziata con il trono di Andrea Zelletta e le sue corteggiatrici. In studio pare sia assente Natalia, che molto arrabbiata con il tronista ha deciso di non presentarsi. Muriel sembra che nelle ultime settimane abbia catturato particolarmente l’attenzione di Andrea e questo farà particolarmente infuriare Klaudia che deciderà di lasciare lo studio di Uomini e Donne. Tra Andrea e Muriel nascerà una discussione particolarmente accesa e il dibattito finirà poi nel giro di poco tempo, poi tra i due scatterà un bacio a stampo. Una volta poi tornati in studio tutti presenti non faranno altro che criticare l’atteggiamento di Muriel perché reputato finto e soprattutto isterico.

Poi va in onda l’esterna di Andrea con Giorgia e quest’ultima commenta come fanno tutte le rivali, prendendo però di mira Muriel. Giorgia nello specifico dirà che la ragazza per la sua età soprattutto, da l’idea di essere una persona da tipica avventura e non propensa a dei rapporti duraturi, ma soltanto dei rapporti fisici con gli uomini. Sostanzialmente Giorgia ha definito Muriel una poco di buono, cosa che ha fatto perdere letteralmente le staffe alla ragazza che pare si sia infuria era parecchio.

Andrea mi ha mancato di rispetto, ma per lui continuo a combattere contro chi mi giudica e denigra, senza conoscermi». È iniziato con qualche difficoltà il percorso all’interno del dating show di Muriel Bassi, la corteggiatrice lodigiana che con il suo forte temperamento ha diviso il pubblico in due fazioni: chi la ama e chi la odia. Eh già, perché anche se parlare di odio può sembrare forte, è proprio quello che, in queste settimane, sta investendo sui social la ragazza, giudicata e additata senza alcuna ragione da chi vigliaccamente si nasconde dietro una tastiera, tradendo lo spirito del programma e la parte più bella di ciò che vuole raccontare. Nonostante ciò, Muriel sta continuando dritta per la sua strada, anche se, il tronista Andrea Zelletta, dopo l’ultima lite scoppiata in studio, non sembra essere più al suo fianco. Il modello pugliese, infatti, ha avuto un avvicinamento anche con le altre sue corteggiatrici, Natalia e Klaudia, scatenando la furia di tutte le presenti, che lo hanno lasciato solo sulla poltrona rossa, con un pugno di mosche in mano.

La reazione di Muriel – tutt’altro che silenziosa – non si è fatta attendere e, a distanza di qualche giorno da quanto accaduto, l’esplosiva ragazza è pronta per spiegarci quel momento.
Muriel, lei ha deciso di abbandonare lo studio dopo aver visto Andrea baciare anche le altre corteggiatrici. Qual è la cosa che l’ha fatta più infuriare? «In quel momento non mi sono sentita rispettata. Non mi sono arrabbiata per i baci con le altre, anche se sono scesa da quelle scale convinta che avremmo rivissuto in studio un bellissimo momento solo nostro. Mi ha dato fastidio vederlo uscire fuori per rincorrere Natalia, non preoccupandosi che io fossi lì seduta ad aspettarlo.

Ho reagito d’impulso e mi rendo conto di essere stata, forse, anche un po’ troppo teatrale, ma è una mia autodifesa. Se avessi mostrato solo la rabbia e la delusione, avrei fatto vedere a tutti quanto ci tengo. E, invece, ho provato a smorzare quel momento coprendolo con altro. Tornassi indietro non lo rifarei, ma questo non cambia i fatti, soprattutto perché pensavo che Andrea avesse capito che tipo di persona sono e il mio passato».

A cosa fa riferimento? «Non mi piace parlare della mia vita privata e la cosa bella è che Andrea è riuscito a comprendermi senza chiedermi di spiegargli nulla. Mi porto sulle spalle un vissuto complicato sia a livello familiare che relazionale. Non sono cresciuta con l’esempio di due genitori uniti e sono sempre stata molto diffidente con gli uomini. E questo è il motivo per cui ho voluto lanciarmi in questa esperienza. Ci sono tanti meccanismi dentro di me su cui voglio lavorare per migliorarmi, perché per troppo tempo mi hanno fatto perdere il lato più bello dei rapporti».
Mi spieghi meglio…
«Mi sono resa conto di aver perso il gusto nel farmi conoscere ed essere corteggiata. Sono cresciuta velocemente e ho bruciato tante tappe. Ho poco più di vent’anni e alle spalle ho già una convivenza. Avevo voglia di prendermi del tempo per me, per riscoprire la bellezza dell’attesa, del tempo utile per riflettere. Ecco perché da quando sono scesa dalle scale cerco di preservare dentro di me le emozioni che vivo con Andrea, per elaborarle e tornare a viverle appieno». Andrea, dopo la vostra prima esterna, l’ha definita uno tsunami… Si riconosce in questa descrizione? «Assolutamente sì. Ho questo carattere molto forte che, a volte spaventa, perché esce fuori in modo inaspettato e non ci si immagina che una come me possa reagire con questo impeto. Se mi sento tradita o percepisco una mancanza di rispetto adotto come fJ; sistema di difesa l’attacco. Ho sofferto tanto in passato e non ho più voglia di permettere a nessuno, soprattutto a un uomo, di potermi ferire».

Cosa l’ha colpita del tronista…
«Mi piace definirlo una matrioska, perché tutte le volte che penso di essere arrivata a conoscere qualcosa di lui, poi scopro che c’è ancora tanto altro da far emergere in superficie. Può sembrare a tratti leggero, giocherellone, ma c’è di più. È un ragazzo buono con tanta paura e in questo mi ci rispecchio. Cerca stimoli, odia la monotonia e, proprio come me, costruisce, demolisce e poi rimette in piedi tutto, dimostrando di avere una grande forza».

Prima dell’ultima lite, sembrava essersi creata una grande intesa tra voi due… «Sì e non me lo aspettavo. Non si tratta semplicemente di attrazione fisida». Nonostante ciò, Andrea ha deciso di baciare anche Klaudia e Natalia… «Non ho ancora capito cosa gli abbia dato Natalia finora. Inizialmente avevo supposto che la loro conoscenza fosse solo un espediente, per entrambi, per catturare l’attenzione, ma mi sono ricreduta perché l’interesse è innegabile. Per il rèsto non voglio aggiungere niente né sull’una né sull’altra. Voglio pensare a me e al mio percorso. So di poter incutere un po’ di timore per la mia personalità e per il fatto che non amo fare promesse, soprattutto quando non ho la certezza di poterle mantenere. Andrea, però, deve tenere bene a mente che potrà sempre fare affidamento sulla mia sincerità e sul rispetto».

Cosa si aspetta che accada dopo l’ultima lite in studio?
«Spesso ciò che ci si aspetta è diverso da ciòcche si vuole, lo spero che lui apra gli occhi e arrivi a fare la scelta più giusta, ma non mi aspetto niente. Non so se avremo un confronto oppure no, ma resto qui a mettermi in gioco per lui, nonostante le critiche contro cui combatto da settimane. Sui social sono stata offesa in tutti i modi senza un valido motivo, solo per i tatuaggi che ho o per le cose che ho detto. In questi giorni ho sperimentato cosa vuol dire ricevere odio gratuito. Ho sempre accettato le critiche, ma non ho mai capito le cattiverie. Non auguro a nessuno di leggere certe parole, soprattutto se scritte sul web. A queste persone suggerisco di mettersi una mano sulla coscienza. Non smetterò mai di combattere questo tipo di ignoranza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *