Bambini orfani sfilano in passerella: parte l’asta per l’adozione, chi li adotterà?

Bambini orfani sfilano in passerella: parte l'asta per l'adozione, chi li adotterà?

Bambini orfani sfilano in passerella: parte l'asta per l'adozione, chi li adotterà?

Nel corso della giornata di ieri a fare parecchio discutere è stata la notizia relativa a una sfilata di bambini brasiliani in attesa di adozione. I piccoli sono stati presentati così ai genitori che avrebbero dovuto adottarli.

Bambini in adozione

L’adozione è sempre un argomento delicato che deve essere trattato con le dovute cure del caso. Questo tema, infatti, è stato protagonista anche del Grande Fratello 16 dove è stata raccontata Barbara Palombelli è la figlia adottiva Serena Rutelli. La conduttrice di forum ha pubblicato un libro dove racconta i giorni in cui ha conosciuto nel due figlie in Romania. Le bambine in questione all’epoca dei fatti erano state affidate ha una casa famiglia dopo i maltrattamenti subiti dalla padre e ha seguito dell’abbandono da parte della madre. Successivamente, proprio durante la messa in onda del Grande Fratello la mamma biologica ha cercato di avere un contatto così come uno dei fratelli. Serena Rutelli ha rifiutato la donna che vive come clochard sempre in Romania, mentre ha accettato di incontrare il fratello. Quanto detto ci riporta ad un altro episodio verificatosi in Brasile dov’è l’adozione viene sponsorizzata in un modo molto bizzarro.

Bambini orfani sfilano in passerella

Sembra quasi una sfilata di alta moda dedicata ai bambini e invece non lo è. La notizia ha fatto in pochissimo tempo il giro del mondo E viene proprio dal Brasile dove dei bambini tra i 4 e i 17 anni sono stati fatti sfilare al centro commerciale di Cuibà, capitale dello stato di Mato Grosso. I piccoli in questione appartengono ad un orfanotrofio e sono stati agghindati per l’occasione al fine di essere presentati a potenziali famiglie che potrebbero così adottarli. L’azione messa in atto è stata ampiamente criticata tanto che il mondo intero ha parlato di bambini quasi messi in vendita.

“Una vecchia fiera di schiavi”

A commentare quanto accaduto è stato un avvocato locale che si occupa delle adozioni di minori che secondo quanto dichiarato da fanpage ha dichiarato: “Una sfilata che sembra una vecchia fiera degli schiavi, dove i signori guardavano i denti degli africani e ne verificavano la corporatura robusta per poi negoziarne il prezzo. È come se per amare un bambino dovessimo ammirarli fisicamente“. In questo frangente gli organizzatori della sfilata dei bambini orfani messi in adozione ha spiegato che si trattava di un modo carino, secondo la loro interpretazione, per fare incontrare questi ai potenziati genitori. Inoltre, sempre Fanpage, fa sapere che gli organizzatori dell’evento avevano ricevuto l’autorizzazione da parte del giudice il quale probabilmente non immaginava che l’evento facesse così tanto scalpore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *