Barbara D’Urso torna con Domenica Live e la dottoressa Giò, la serie affronterà tematiche attuali

Pubblicato il: 9 Gennaio 2019 alle 10:14

Ricaricate le pile a Cuba, dove ha trascorso qualche giorno con l’amico Cristiano Malgioglio, Barbara d’Urso torna in Tv. Non solo con Pomeriggio cinque e Domenica live – dal 13 gennaio in onda a partire dalle 17.20 – ma anche come protagonista di Dottoressa Già, la serie che in questa terza stagione la vede ancora nei panni della ginecologa Giorgia “Giò” Basile. Poi prenderà il timone del Grande fratello e presenterà un nuovo show in prima serata.

L’avventura è cominciata nel 1995 Un’avventura cominciata il 23 novembre 1995, quando Canale 5 trasmette il film tv La dottoressa Giò – Una mano da stringere: il grande successo di pubblico porta a realizzare due stagioni, una nel 1997 e l’altra nel ’98, su Retequattro. All’epoca della prima stagione, la vita di Giò veniva segnata dal dolore più grande: lei, che aveva il sogno di diventare madre, perdeva il bambino che aveva in grembo nel tentativo di sedare la lite fra una donna incinta tossicodipendente e il suo spacciatore. Un evento traumatico che segnava anche la rottura del suo matrimonio con Armando, interpretato da Fabio Testi.

Ora la dottoressa più amata della Tv torna in corsia più forte che mai, pronta a stupire ed emozionare. «Io questa serie ce l’ho nel cuore da oltre 20 anni e credo che sia nel cuore di tante persone », ha detto la d’Urso, che per calarsi nuovamente nei panni del personaggio si è allenata sul campo. «Per interpretare al meglio il ruolo, come per le altre due stagioni, ho fatto giorni di training in sala operatoria: ho assistito a parti naturali e cesarei, per riprendere la “manualità”. L’emozione di assistere alla nascita di una vita è sempre fortissima. Non solo, ho fatto pratica anche con i monito- raggi e le ecografìe», ha aggiunto entusiasta Barbara, che non indossa neanche un abito di scena delle serie precedenti, pur confessando di conservare gelosamente tutto. «Lo stetoscopio, invece, è quello che ho usato al Grande fratello 15 per annunciare la vittoria di Alberto Mezzetti», ha rivelato.

«Giò è una donna davvero determinata» Al suo fianco, l’affascinante Christopher Lambert, Marco Bonini, sua sorella Eleonora, con cui la d’Urso ha un rapporto di grande affetto dopo qualche incomprensione passata, e Rocco Tanica, comico e tastierista storico del gruppo Elio e le storie tese. «Si tratta di una serie che sta dalla parte delle donne, sempre e comunque, tanto che la dottoressa Giò in questi nuovi episodi è più determinata che mai e vuole aprire un centro anti-violenza per accogliere e aiutare le donne in difficoltà. E poi ci saranno storie che riguardano anche l’omosessualità e i figli di coppie omosessuali. Giò è una donna moderna e nella serie verranno affrontate tematiche attuali», ha raccontato la conduttrice. Barbara è inarrestabile, un vero e proprio vulcano di energia. Il prossimo aprile tornerà anche alla conduzione del Grande Fratello 16, mentre sta finendo di ultimare uno show in prima serata, che – secondo i beninformati – vedrà al suo fianco proprio l’amico Malgioglio. Il segreto di tanto successo? L’immensa passione per questo lavoro, che l’ha sempre portata a sognare in grande: «Il mio sogno nel cassetto? Condurre il Festival di Sanremo. Ma solo tra un paio d’anni», ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *