Bevande zuccherate, succhi di frutta e tumori: trovata correlazione

È stata trovata una correlazione tra bevande zuccherate, succhi di frutta e cancro e ad effettuare questa scoperta è stato un team di ricercatori francesi della Public Health agency e dei Nutrition epidemiology di Bobigny, Secondo voi ci sarebbe un collegamento tra cancro e bevande zuccherate, dopo aver seguito per 5 anni più di centomila tra uomini e donne di un’età media pari a 42 anni. Sono stati divisi i risultati per genere ed è risultato che nelle donne si è registrato un aumento del 22% del rischio di sviluppare il cancro al seno. Secondo i dati complessivi , 2193 sono stati i tumori sviluppati durante l’esperimento e ben 693 erano legati al seno, 291 alla prostata e 166 al colon. Non si tratta dell’unico studio che ha messo in risalto questa correlazione, ma anche in Gran Bretagna la British Association for Cancer research Uk, ha predicato la calma ed ha sottolineato che è necessario effettuare comunque ulteriori indagini.

Tanti esperti in materia sono consapevoli che queste bevande zuccherate in genere sono consumate da coloro che sono affetti da obesità, una malattia che sviluppa ben 13 tipi diversi di cancro. Lo studio in questione sembra che abbia rilevato incidenza di neoplasie che pare si sia verificata anche nelle persone magre che comunque quanto consuma questo tipo di bevande. Altri esperti hanno invece supposto che il legame tra bevande zuccherate il cancro sia dovuto proprio all‘alto carico glicemico che contenevano. Queste sono solo delle supposizioni in attesa che altri studi possano completare l’analisi dei dati  e possano dare quindi una interpretazione definitiva.

Il Rischio di tumore aumenterebbe quindi con grandi quantità di bevande zuccherate e succhi di frutta. Ma più precisamente, che cosa si intende per grandi quantità? Le agenzie di salute pubblica parlano di meno di un bicchiere al giorno. L’idea quindi non è quello di eliminare questi alimenti, ma di considerare un uso moderato ma soprattutto bilanciato.

Al contrario un consumo regolare di queste bevande apporterebbe disturbi metabolici, cardiaci e adesso anche oncologici. Purtroppo il consumo delle bevande zuccherate è aumentato in tutto il mondo, oltre il 40% dal 1990 al 2016. È stato purtroppo documentato anche l’impatto che le bevande zuccherate hanno sulla salute, con un aumento del rischio di sovrappeso e obesità, aumento dell’incidenza di diabete tipo 2 aumento dei ratei di pressione alta con rischi cardiaci connessi.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.