Bimbo muore di cancro, i genitori non reggono il dolore e si suicidano

Pubblicato il: 25 Ottobre 2019 alle 4:21

Due coniugi rumeni, 46, si sono tolti la vita dopo aver perso il figlio malato di cancro. La coppia è stata trovata accanto al corpo del figlio di 9 anni, Cristian Dimitris Arava, nel loro appartamento di Costanza, in Romania, scrive Unilad.

Sono stati i vicini a trovare i coniugi. Sembra che entrambi si siano tolti la vita nello stesso modo. Il corpo della donna era accanto a quello del bambino, mentre il marito è stato rinvenuto in cucina.

Poco dopo la morte del figlio, i genitori hanno scritto una lunga lettera di addio. Una lettera piena di dolore.

In un post scritto sette anni fa, la mamma di Cristian ha spiegato: “Mi sono sentita morire quando ho saputo la diagnosi. Non riesco a esprimere il dolore che si prova quando due genitori ricevono una simile notizia. Aveva solo due anni”.

Nel blog, la donna spiega che le condizioni di Cristian sono peggiorate finchè il tumore non è diventato inoperabile. Il pensiero di poterlo perdere da un momento all’altro era insopportabile. Prima di togliersi la vita, i coniugi hanno lasciato una lettera di 13 pagine. Una storia davvero tragica. Che questa famiglia possa riposare in pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *