Caduta Libera, la confessione bollente di Gerry Scotti: “Foto di donne nude”

Pubblicato il: 31 Ottobre 2019 alle 9:53

L’attenzione mediatica del gossip torna a concentrarsi su Gerry Scotti che parla di un aneddoto successogli in passato. In particolar modo di tratta di foto di donne nude che avrebbe ricevuto nel corso di questi anni, le quali gli sarebbero state inviate da alcuni colleghi. Ecco di cosa si tratta.

Caduta Libera il successo

Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di vedere Gerry Scotti al timone di programmi di successo come il game show di Caduta Libera. Il programma durante questa nuova stagione televisiva ha visto un grandissimo indice di gradimento da parte del pubblico italiano al punto che Mediaset ha deciso di non fermarlo neanche un solo giorno durante l’estate, come successo appunto con Caduta Libera Splash.

Quanto detto ha fatto sì che l’attenzione del gossip rimanesse concentrata su Gerry Scotti, come dimostrano le varie interviste rilasciate anche in procinto del suo compleanno o le varie dichiarazioni estrapolate dai programmi dei quali gli è stata affidata da conduzione. Ma il tutto non finisce qui.

La confessione bollente di Gerry Scotti

In questi anni, inoltre, abbiamo avuto modo di vedere anche Gerry Scotti parlare liberamente di quella che è la sua sfera sessuale o comunque il rapporto con Gabriella Perino, nonché la sua compagna da ben quattordici anni. Nonostante l’amore però, Gerry Scotti, ha sempre ammesso di esser stato messo anche a dura prova soprattutto con le donne.

Secondo quanto reso noto da Kontrokultura sembrerebbe che Gerry Scotti negli anni sia stato protagonista di qualche episodio davvero molto imbarazzante dal quale arriva la sua confessione bollente. In particolar modo, sembrerebbe che spesso alcuni dei suoi amici gli abbiano inviato foto di cantanti o attrici completamente nude.

“La mia sessualità e carnalità hanno resistito”

Quanto detto, inoltre, riporta alla memoria una dichiarazione che Gerry Scotti ha rilasciato durante l’estate 2019 al quotidiano Corriere della Sera. Il conduttore, parlando della sua esperienza alla conduzione da Passaparola, quiz show degli anni 90’, ha dichiarato: “Sono fortunato: la mia sessualità e carnalità hanno resistito a tutto. Se non sono finito in galera con le letterine sono stato bravo. Non so se dipende dalla mia rettitudine morale o se sono percepito come uomo tutto d’un pezzo”. Gerry Scotti nella sua confessione personale, inoltre, continua dicendo anche: “In 35 anni, nessuna ragazza ha fatto la lasciva con me. E comunque ho sempre voluto al mio fianco compagne di lavoro già realizzate che non avevano bisogno di me”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *