Press "Enter" to skip to content

Carlo Conti pallido: fan spaventati per il conduttore per via di una foto

L’attenzione mediatica oggi si concentra su Carlo Conti per via di un qualcosa che ha fatto spaventare i fan del conduttore. L’uomo si mostra in foto pallido e visibilmente stanco, cosa sta succedendo nella vita di Carlo Conti?

Carlo Conti è pallido

Sono settimane molto intense per Carlo Conti che sta lavorando a numerosi progetti lavorativi che lo stanno portando in giro per l’Italia. In particolar modo, Carlo Conti e Antonella Clerici si sono messi in gioco per la conduzione della nuova edizione dello Zecchino D’Oro, il quale ha riscosso molto successo confermandosi come il programma più amato e atteso dai bambini durante i mesi invernali.

In queste ore però troviamo Carlo Conti di una notizia davvero particolare per via del suo viso che non sarebbe più quello di un tempo. Carlo Conti si mostrerebbe particolarmente stanco e pallido e la cosa avrebbe messo in allarme i fan. Cosa sta succedendo?

“La mia mania è sotto gli occhi di tutti”

Carlo Conti a quanto pare in questi giorni si mostrerebbe particolarmente pallido, tanto che i fan hanno chiesto come mai la carnagione starebbe cambiando quasi radicalmente, perdendo quel tipico colore della sua pelle che è sempre stato uno sei tratti distintivi della sua persona. Non a caso, in occasione di una recente intervista ha dichiarato: “La mia mania è sotto gli occhi di tutti. È l’abbronzatura. Ma sono fortunato: madre natura mi ha dotato di una pelle al limite dell’umano: non conosco la fase rosso aragosta, tipica di chi si è appena esposto al sole. Io passo direttamente dal color cappuccino al caffè nero”.

Carlo Conti si racconta…

In occasione di una recente intervista rilasciata a Domenica In ha avuto modo di raccontare anche gli inizi della sua carriera, ripercorrendo i sacrifici fatti dalla madre: “Appena diplomato il mio primo pensiero era non dare pensieri a mia madre dopo tutti i sacrifici fatti quindi andai a lavorare in banca a fare analisi di bilancio. Un giorno passai per piazza della libertà e mi sono detto ‘perché devo fare un lavoro che non mi piace’ e andai direttamente dal direttore e mi licenziai”. Carlo Conti conclude la sua intervista dicendo: “Il problema era dirlo a mia madre, quando gliel’ho detto è svenuta. Una volta ripresa mi ha detto ‘la vita è tua se non ci credi tu chi ci deve credere”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.