Carlo Conti, per lui un periodo perfetto per lavoro e famiglia

Pubblicato il: 8 Dicembre 2019 alle 8:25

Carlo Conti ha avuto un passato da dongiovanni e non ha timore ad ammetterlo. Ma specifica che se prima era restio ai legami a lungo termine, con il tempo ha avvertito l’esigenza della condivisione. Quando ha incontrato Francesca Vaccaro, Carlo ha cominciato a pensare che il matrimonio non fosse poi così male. Così, nel 2012 ha deciso di pronunciare il fatidico sì, a 51 anni suonati.

Il conduttore rientra nelle statistiche Istat a tal riguardo: in Italia ci si sposa sempre più tardi. La tendenza è quella di posticipare il matrimonio ben oltre i trent’anni, soglia che Conti ha superato abbondantemente. “Tutti pensavano fossi una specie di Alberto Sordi perché soffrivo di ‘dongiovannite’. Ma alla fine ho spiazzato tutti”, ha dichiarato. Mi sono sposato tardissimo perché affetto da ‘singletudine’, stavo bene così, ero preso dal lavoro e dal divertimento”, il commento dello showman oggi 58enne, che è tornato a parlare di sua moglie e nello specifico del sacramento che li unisce. Un matrimonio posticipato ha i suoi vantaggi, come quello di permettere a chi gode di cotanta libertà, di collezionare parecchie ‘avventure’ sentimentali, anche se una volta messa la testa a posto e optato per le nozze, si presupponga arrivi la fedeltà. E i tanti anni vissuti al singolare, per Carlo sono serviti a schiarirsi le idee in fatto di legami.

E’ la una sua visione sui motivi che oggi inducano i giovani a rimandare il matrimonio: “Nella società attuale è più difficile avere una stabilità economica, i giovani tendono a restare in famiglia, anche per comodità. E poi c’è più libertà sessuale mentre un tempo bisognava sposarsi prima di avere un approccio con l’altro sesso o almeno così imponeva la società”, ha spiegato.

Tuttavia, il presentatore Rai ha scelto di sposarsi a un’età avanzata per motivi legati più che altro a una maturità sentimentale tardiva, arrivata quando ha conosciuto e riconosciuto l’amore della sua vita. Dopo tanti anni passati a fare la costumista alla Rai, faticoso mestiere che tuttavia non rimpiange e che le ha permesso di conoscere il presentatore, Francesca Vaccaro è riuscita a far capitolare uno scapolo incallito. Insieme hanno un figlio, il piccolo Matteo, nato nel febbraio 2014. Francesca, insomma è riuscita a conquistare il cuore di Carlo Conti, sebbene fra diverse difficoltà. I due, infatti, legati da diversi anni, si erano lasciati per un breve periodo prima delle nozze. Poi, però, l’amore ha avuto la meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *