Carlo Conti vuole ricominciare da Mediaset?

A giugno 2019 scadrà il contratto che lega la rete ammiraglia della Rai a Carlo Conti e come era ovvio questo ha scaturito già tutta una serie di ipotesi sul futuro del bravo presentatore e tra queste si è fatta largo anche l’ipotesi che potrebbe addirittura passare a Mediaset. Non è un segreto che a Cologno Monzese abbiano provato in varie occasioni a corteggiare Conti, questo è un fatto che hanno confermato i vari interessati, ma stavolta sembra che ce la stiano mettendo tutta per convincerlo a passare con loro e che perfino Maria De Filippi, amica del conduttore, si stia impegnando in questa operazione.

Per parlare di “trasloco” però è ancora presto considerando anche che la Rai non starà certo a guardare mentre la concorrenza gli sfila il suo personaggio di punta. E poi c’è da considerare anche che l’anno prossimo il prestigioso posto di presentatore del Festival di Sanremo sarà di nuovo vacante e Carlo potrebbe anche riprovarci: al momento ha condotto tre edizioni ma, per dire, uno dei suoi riferimenti, Pippo Baudo, ne ha condotte ben tredici, Mike Bongiorno è arrivato a undici, e anche Fabio Fazio ne ha condotte più di lui: quattro.

Queste comunque al momento sono tutte ipotesi e di certo non ci saranno notizie attendibili al cento per cento fino all’ultimo momento. Conti da parte sua ancora non si esprime ma “Chi” ha riportato una sua frase di qualche tempo fa che riguardo ad un suo possibile ingaggio con Mediaset dichiarò confermandosi fedele alla Rai: «Me lo chiesero molti anni fa: aggiungevano uno zero al mio contratto, 100 milioni di lire diventavano un miliardo. Ma non avevo capito quel che andavo a fare. Meglio crescere poco per volta». Anche nel 2017 aveva chiuso all’ipotesi: «E’ più facile che uno di quegli alieni degli spot arrivi a Sanremo che io traslochi a Mediaset.

E’ fantascienza». Oggi avrà cambiato idea? Chissà. Una cosa è certa: Carlo Conti al di là della sua immagine televisiva oggi è un uomo tranquillo che aspira ad una vita serena con la sua famiglia: «Sono un uomo realizzato – ha raccontato a “Vieni da Me” – sto bene, guadagno bene, posso accontentarmi di tutto quello che voglio e riesco anche a fare dei bei regali a mio figlio» aggiungendo che «ho già tutto quello che desidero».

Una dichiarazione del genere non fa pensare a uno che vada alla ricerca di un cachet stellare, molli il suo lavoro che già gli dà tanto per traslocare e ricominciare daccapo altrove. Sembra piuttosto un uomo intenzionato a continuare a svolgere il suo lavoro con precisione e professionalità lì dove è sempre stato e a badare alla sua famiglia, ad essere sempre presente con suo figlio Matteo e con sua moglie Francesca. «E’ l’altra metà della mela, è la mia famiglia, è la madre di Matteo… è l’amore», ha detto di lei durante “L’intervista” di Maurizio Costanzo. Anche la nascita di suo figlio l’ha molto cambiato: «Avevo già cominciato a fare alcune considerazioni quando mi sono sposato e quando è nato mio figlio. – ha spiegato a “Diva e Donna” – Ogni volta che c’è qualche grande cambiamento viene spontaneo evolvere, maturare e vivere la vita in maniera diversa stravolgendo le priorità. Diciamo, prima c’era Carlo e il lavoro, oggi c’è mio figlio, mia moglie, Carlo e poi il lavoro». Quindi tutto questo grande interesse a lasciare la Rai non c’è, ma voci di corridoio parlano di trattative in corso nonostante le smentite. Si vedrà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *