Carlo Verdone, lutto in famiglia. Il ricordo commovente dell’attore oggi su Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Lutto in casa Verdone. Nella famiglia dell’attore Carlo Verdone purtroppo si è verificato un lutto che lo stesso ha condiviso su Facebook con i suoi fan. A morire è stata la Zia Bettina che per Carlo Verdone è stata un vero e proprio punto di riferimento. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati all’attore, tanti gli hanno voluto dimostrare il loro affetto e la loro vicinanza.

Lutto per Carlo Verdone

Come abbiamo già anticipato, è morta la zia Bettina ovvero la zia di Carlo Verdone, alla quale lui pare fosse molto attaccato. Il noto regista romano nonché grande attore di calibro internazionale, sembra abbia voluto condividere questo momento di grande dolore su Facebook. Tanti i fan che nel giro di pochi minuti hanno espresso il loro cordoglio e la vicinanza nei riguardi di Verdone, postando tante dediche e messaggi. Nello specifico l’attore sembra abbia postato sulla sua pagina Facebook una fotografia che lo ritrae molto sorridente in compagnia della zia Bettina, che lui stesso definisce “ultimo anello che ancora univa un lembo della vecchia famiglia con quella attuale”.

Carlo Verdone annuncia la morte della zia Bettina

L’attore ha postato su Facebook un messaggio molto commovente per salutare la sua zia che purtroppo nelle scorse ore è passata a miglior vita. “Con lei se ne vanno tanti ricordi e tanti racconti. Racconti di guerra, del dopoguerra , della ricostruzione, della dolce vita e del boom economico. Di un Italia che ci credeva…”. Questo quanto scritto da Verdone.

I messaggi dei fan

Tanti i messaggi di affetto e di cordoglio arrivati da parte dei fan, circa 24.700 tra like e tante dediche e cordoglio. “La ricordo bene in Via Orazio! Grazie per quello che hai espresso con il cuore, sono parole che non si sentono più dire! Grazie e Condoglianze a tutta la sua famiglia che siete voi!”, ha scritto Pina. “Sono d’accordo con te, caro Carlo, anzi, io mi tengo stretta mia mamma, 96enne, che sebbene non ricordi più niente per colpa della demenza senile, non vorrei se ne andasse mai”, ha scritto poi Mafalda. Poi la stessa continua: “Amore per gli anziani, sempre e comunque“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.