Carolyn Smith, la presidentessa di giuria dà i voti agli uomini del talent. Sul podio c’è l’ex calciatore

Non solo coordinazione e ritmo. Per Carolyn Smith, presidentessa della giuria di Ballando con le stelle, anche la sensualità ha il suo peso sulla pista da ballo. E quando le chiediamo di giudicare il fascino e il sex appeal dei concorrenti del talent di Raiuno, non si tira certo indietro.

«E anche bravo, ha il ritmo nel sangue»

Severa e inflessibile, ma anche ironica e spiritosa, la coreografa 1 non ha mai nascosto di provare un «brivido» – come lo chiama lei – quando qualcuno la colpisce per la sua sensualità. «Finora il mio preferito, tra ® tutti gli uomini della storia del talent di Milly Carlucci, è l’attore Alessio Di Clemente: vero, spontaneo, macho. Ma quest’anno è arrivato qualcuno che forse batte tutti».

Carolyn, ti riferisci all’ex calciatore argentino Dani Osvaldo?

«Sì, mi riferisco proprio a lui. È davvero il più sexy, ha il ritmo nel sangue. Quando balla si diverte, ma si impegna anche molto perché, sebbene dica di non sopportare troppo la disciplina, è comunque un ex sportivo. Non meritava l’eliminazione con spareggio nella quinta puntata ed è uno di quelli che dovrebbe arrivare in finale».

Sei imparziale o forse giudichi troppo con gli occhi?

«Assolutamente no!

Sono molto severa sul fronte del ballo e della tecnica. Dani è bravo, non è solo sexy. Su questo non ci piove».

Selvaggia Lucarelli dice che Dani è il tipico uomo

che fa girare la testa, mentre Ettore Bassi è il tipo da sposare…

«Su questo non mi esprimo. Ma posso dire che Ettore è uno che ha dentro di sé una grande passione. È bello e ha talento, lo ha dimostrato fin da subito. Mi ricorda molto Raspar Capparoni, altro concorrente storico di Ballando: affascinante, sexy e bravissimo». Non hai risparmiato complimenti neanche a Enrico Lo Verso…

«Lui ha uno sguardo incendiario. Ha tirato fuori la sua grinta e, con il tempo, anche la voglia di divertirsi. È uno molto competitivo con se stesso e, sinceramente, neanche lui meritava l’eliminazione alla quinta puntata».

E su Lasse, il gigante buono norvegese, che cosa hai da dire?

«È un uomo particolare: ironico, dolce ed emotivo, ha una grande sensibilità. Diciamo che la sua stazza non corrisponde all’anima. Mi piace e può riservare ancora sorprese! Non è semplice ballare con tanti chili addosso e capisco che abbia tanto seguito femminile sui social. Per me, però, il “brivido” sul versante del sex appeal rimane sulla terna Dani Osvaldo – Ettore Bassi – Enrico Lo Verso».

Ma tuo marito Tino (Mi- chielotto, ndr), non sarà geloso di tutti questi commenti sui concorrenti?

«Assolutamente no, tra di noi c’è un bellissimo rapporto. Stiamo insieme da 29 anni e siamo sposati da 22. Lui è il mio uomo: lo trovo bello, simpatico, sexy e non lo cambierei con nessuno. Neanche con Osvaldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *