Caterina Balivo in lacrime “Penso di non riuscire a guardare quelle immagini”

Disperata durante una intervista piuttosto delicata ed in lacrime in una puntata del suo programma “Vieni da me”. La conduttrice Caterina Balivo ha condotto a fatica un’ intervista fatta ad una ragazza che è sopravvissuta al crollo della scuola di San Giuliano durante il terremoto del 2002.

Questa ragazza oggi ha 24 anni e pare che abbia deciso di dedicare la sua vita al servizio dei bambini ed ha riferito di essere diventata una maestra e di voler essere per loro un esempio ovviamente positivo. Per Caterina Balivo non è stata un’ intervista facile ed in certi momenti è apparsa molto commossa. Con la testa tra le mani e il respiro più profondo, le lacrime sul suo volto Caterina Balivo a fatica ha condotto questa intervista, soprattutto quando la ragazza ha parlato di quando è avvenuto il crollo e delle vittime che purtroppo questo ha causato.

La stessa Caterina ha ricordato che le vittime sono state 28, tra cui bambini ed un insegnante rimasti sepolti sotto le macerie della scuola. La ragazza in questione si chiama Veronica e come abbiamo detto oggi ha 24 anni ed ha deciso di parlare nel salotto di Caterina Balivo, nel corso della sua trasmissione “Vieni da me”, in onda su Rai 1 parlando di quel dramma che ha sconvolto la sua vita, ma soprattutto ha interrotto il sogno di tanti bambini e tanti adulti che proprio in quella struttura hanno trovato la morte.

Vieni da me, il tragico ricordo di Veronica

Ho sentito un rumore forte. Ho visto le finestre rompersi una per volta. Una parte enorme di parete mi è venuta addosso. Ho perso i sensi e mi sono svegliata con la testa sotto a un tavolo“, avrebbe riferito la ragazza nel corso dell’intervista. Poi Veronica ha raccontato di come sia stato terribile trovarsi faccia a faccia con la morte e di come sia stato traumatico trovarsi a stringere la mano della sua compagna di classe e capire solo dopo un po’ che purtroppo era già morta.

Poi la ventiquattrenne parla del suo cuginetto che purtroppo non ce l’ha fatta e a cui ha deciso di dedicare la sua tesi di laurea. Per tutto il racconto Caterina Balivo è apparsa piuttosto commossa, con gli occhi pieni di lacrime e prima di mandare il nome del filmato con i funerali delle vittime, sembra abbia tentennato un pochetto. A tal riguardo, la conduttrice, rivolgendosi alla sua ospite ed all’amica Rachele, nel corso dell’intervista avrebbe detto: “Devo mandare le immagini per un motivo per non dimenticarli. Però penso di non riuscire a guardarle io, quindi se a voi fa male non le mando“.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.