Chiara Ferragni, il documentario sulla sua vita ha battuto qualsiasi altro film e incassato più di 1,5 milioni di euro

Chiara Ferragni Unposted” è  stato uno dei film più attesi dell’anno. Trasmesso per tre giorni in tutti i cinema d’Italia, il documentario sulla vita dell’influencer più famosa del mondo ha battuto qualsiasi altro film e incassato più di 1,5 milioni di euro. Il docufìlm, diretto da Elisa Amoruso, ha battuto persino “Il Re Leone” (fino a quel momento saldo al primo posto del botteghino) e l’attesissimo film di Quentin Tarantino “C’era una volta a Hollywood”. Il progetto ha già raccolto più di IO milioni di dollari (un record!) e non è una novità, perché tutto quello che Chiara tocca si trasforma in oro.

Basti pensare al matrimonio con Fedez che ha superato il Royal Wedding di Harry & Meghan. C’è chi ha criticato duramente il docufìlm, chi si è scandalizzato nel vedere le sale piene, ma quello che è certo è che Chiara Ferragni, vuoi o non vuoi, detta mode e tendenze, arrivando ovunque con i suoi oltre 17.4 milioni di followers. Tutti conosciamo la favola di Chiara Ferragni, diventata celebre per aver intuito prima di tutti gli altri il potere dei social media. E allora ecco che la Diavoletta87 di Netlog diventa prima “The Blond Salad” pronta a dare consigli di moda alle altre ragazze e subito dopo influencer digitale, ovvero la più famosa nel mondo.

Stilisti di lusso pagherebbero oro pur di avere una collaborazione con lei, perché Chiara Ferragni ha inventato un nuovo modo di fare “pubblicità”, grazie al suo profilo Instagram, ai post e alle relative “Stories” che ogni giorno arrivano a milioni di like, commenti e visualizzazioni, superando persino la televisione. Fan adoranti da tutte le parti del globo sono pronti a seguirla e ad acquistare qualsiasi cosa purché sia “by Chiara Ferragni”.

Pensiamo per esempio alla palette in collaborazione con un marchio di lusso come Lancóme, oppure alla Masterclass tenuta con il suo fidato Manuele Mameli, in cui per passare delle ore in compagnia del guru dei social, le sue fan hanno sborsato fino a mille euro. Non parliamo poi della linea d’abbigliamento con “l’occhiolino”, marchio ormai cult, con centinaia di capi sold out. Chiara Ferragni è salita anche in cattedra ed è stata persino oggetto di studio nella prestigiosa Università di Harvard. Ma cos’è che l’ha fatta diventare un “mito”? Perché tutti amano Chiara? Semplice, la Ferragni ha portato tutta la sua vita sui social (dalle vacanze in posti bellissimi al matrimonio con Fedez alla nascita di Leone), facendola diventare un reality show “on Instagram”, in cui giorno dopo giorno milioni di persone aspettano una nuova puntata per scoprire quale sarà la sua prossima tappa, il suo nuovo progetto, o più semplicemente un “outfìt of thè day”, gentilmente “supplied by” le più grandi aziende della moda. Chiara Ferragni è uno dei simboli del nostro tempo, capace di smuovere le masse, influenzare – nel verso senso della parola – le persone. Che la amano.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.