Donna pratica masturbazione al lavoro al posto della pausa caffè

Masturbazione al lavoro? Si può. Durante le ore lavorative prenderci una pausa per il caffè o per la sigaretta o per qualsiasi altra cosa, è sicuramente necessario per ricaricare le batterie. Una donna però sembra aver trovato una alternativa alquanto bizzarra e insolita alla pausa caffè o sigaretta.

A raccontarlo è stata la protagonista, ovvero l’editorialista che tratta di sesso sul sito The Said, ovvero Nadia Bokody, la quale avrebbe rivelato che le sue pause durante il lavoro coinvolgono la masturbazione e questo allevierebbe lo stress sul lavoro in modo istantaneo.

“Sono seduta tutto il giorno alla mia scrivania durante il lavoro e spesso ci si sente un po’ tesi: scrivere e leggere sul sesso tutto il giorno non aiuta molto. Perciò, quando i miei colleghi fanno la loro pausa caffè o svapano liquidi gusto cannella, io mi masturbo”, è questo quanto raccontato dalla stessa Nadia.

L’editorialista racconta quindi di portare sempre con sé il suo vibratore in modo che durante la pausa pranzo, quando ha un momento per rilassarsi corre in bagno e pratica la masturbazione. Questo secondo quanto riferito dalla stessa servirebbe per concentrarsi maggiormente per le successive ore di lavoro, affrontando tutto con energia e giusto ritmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *