Epatite A, tre casi in una scuola materna di Milano: è allarme

Sono almeno tre le persone che sono state infettate da Epatite A in una scuola materna di Milano, nei pressi dei Navigli. Si tratterebbe di un insegnante e due bambini, i quali sono i risultati positivi all’Epatite A. L’ Agenzia di tutela della salute del Comune di Milano sembra che abbia predisposto un ambulatorio per potere vaccinare non soltanto il personale, ma anche i bambini che frequentano la struttura specifica. Da quanto è emerso, sembrerebbe che la prima ad avvertire il malessere sia stata l’insegnante e poi dopo un paio di giorni, anche due bambini che fortunatamente però non sarebbero in pericolo di vita e sono monitorati dai medici degli ospedali dove sono ricoverati. «Qualche sera fa era debole, giallo in volto. Ora che sta meglio e si dovrà attendere il decorso naturale della malattia. Ma ci resta un dubbio. Forse si sarebbe potuto evitargli tutto questo», dice la mamma di uno dei bimbi contagiati.

Come abbiamo anticipata è stata l’AtS milanese ad aver predisposto un ambulatorio al fine di inoculare il vaccino contro l’epatite A alle altre persone che potrebbero venire a contatto con il virus. Stando alle prime ricostruzioni, tutte le persone colpite da Epatite A molto probabilmente sono state conteggiate nel bagno della scuola materna. Purtroppo bisogna dire che non si tratta del primo caso registrato in una scuola materna, ed effettivamente qualche mese fa un caso simile era già accaduto in provincia di Lecco e nello specifico a Barzanò.

Epatite A in una scuola materna, i precedenti

Come abbiamo già riportato, qualche mese fa si sarebbe registrato un caso molto simile sempre in una scuola materna di Barzanò. In quel caso erano state tre le maestre a contrarre l’epatite A poco prima delle vacanze di Natale e in seguito a questo, a 150 persone tra alunni e operatori scolastici della scuola materna è stata proposta la vaccinazione preventiva. Ma non finisce qui perché sempre tra dicembre e gennaio 4 persone che frequentavano una scuola materna di Saronno sono risultate positive. Le autorità anche in questo caso sembra che abbiamo organizzato degli incontri con i genitori dei bambini e spiegato anche alcuni accorgimenti al fine di bloccare il contagio.

Epatite A, come si prende?

L’epatite A si prende a causa di condizioni igieniche scarse oppure di problemi alimentari. Uno dei veicoli del virus ad esempio possono essere gli alimenti crudi, come il pesce ed i frutti di mare. “Il vaccino è gratis per i bambini fino a 14 anni che viaggiano in aree a rischio, come il Sud e centro America, l’Asia e l’Africa e poi per i malati di fegato e per gli gli uomini che hanno rapporti sessuali non protetti con altri uomini”, ha spiegato Marino Faccini, responsabile delle malattie infettive per l’Ats di Milano.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.