Press "Enter" to skip to content

Esiste davvero: per Natale perchè non regalare questa fragranza al profumo di secrezione maschile

Se c’è qualcosa che è riuscito a sconvolgere radicalmente l’industria dei profumi quella cosa è stata il lancio della fragranza Secretions Magnifiques del marchio di nicchia francese État Libre d’Orange, che ha aperto la strada a una linea iconoclasta di profumi sorprendenti e discussi.

Il concept del profumo composto dal profumiere Antoine Lieera è quello di fare una traduzione olfattiva delle parti interne del corpo umano quando si trova in uno stato di estrema ansia, panico o orgasmo. “Eau de Adrenaline” potrebbe essere il nome per questo, ma no, chi sta dietro État Libre d’Orange ha deciso di non risparmiarci con eufemismi. Anche la comunicazione mostra una “fontana del pene” in piena attività.

Sulla bocca di tutti!

La maggior parte degli appassionati di profumi ha già sentito abbastanza parlare di Secretions Magnifiques e quelli più coraggiosi lo hanno effettivamente annusato, seppure con una certa riluttanza. C’è anche un video virale del critico di profumi e blogger Katie Puckrik che lo annusa per la prima volta e, in modo disgustoso, ne recensisce l’essenza.

Quindi, questo profumo non è nuovo e se si cerca in rete ci sono milioni di recensioni che ne parlano (purchè se ne parli!). Ciò che non tutti sanno è che esisteva una versione precedente a quella attualmente sul mercato. E’ stato lo stesso Etienne de Swardt, proprietario del marchio, ad aver affermato che aveva inizialmente intenzione di creare un profumo basato sull’odore degli spermatozoi.

Fondamentalmente questo è stato l’inizio di État Libre d’Orange, quando ho incontrato il proprietario, Etienne de Swardt. Voleva fare una dichiarazione su questo settore, ha cercato di essere molto provocatorio. Potrebbe essere un pezzo dada degli anni ’20. È una reazione dall’universo molto concettualizzato e sicuro delle fragranze. Per me non è una fragranza in sé. È più una costruzione olfattiva, cercando di spingere i limiti al punto in cui diciamo che non è possibile andare oltre. E lo scopo era creare qualcosa che avrebbe innescato molte conversazioni sul perché l’abbiamo fatto. E anche se per te è orribile e non puoi indossarlo (va bene, capisco), abbiamo trovato alcune persone che ne sono completamente dipendenti. (…) Ho già apportato alcune modifiche al riguardo. È stato orribile. E anche il proprietario di Etat Libre d’Orange voleva averlo al posto di quello che è sul mercato ora. È già molto audace come è. L’altro sarebbe troppo per me”, ha affermato in una intervista Antoine Lie.

Quindi, se volete farvi un’idea, magari potrebbe essere un’ottimo regalo di Natale!

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.